Trentenne aggredito a San Salvo: «mi hanno spaccato una sedia in testa»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4573


VASTO. E' ricoverato in ospedale a Lanciano, D.I., 30 anni, di San Salvo, aggredito ieri pomeriggio da tre persone nei pressi di un supermercato in via dello Stadio a San Salvo.
La dinamica è ancora tutta da chiarire, così come bisogna ancora risalire ai responsabili del pestaggio.
La vittima per il momento non avrebbe raccontato sufficienti dettagli ma avrebbe spiegato agli inquirenti di essere stato affrontato per strada e colpito con una sedia alla testa.
Chi è stato? Per quale motivo? Sono ancora tante le domande che non hanno risposta.
L'uomo dopo il pestaggio è stato ricoverato in ospedale dove gli è stato riscontrato un trauma cranico e non avrebbe riportato lesioni particolarmente gravi.
Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Vasto ai quali spetta il compito di ricostruire tutta la vicenda.
In ospedale a Lanciano sono stati ricoverati nel fine settimana anche altri due giovani vastesi coinvolti in una rissa la notte tra sabato e domenica scorsi a Vasto Marina.
Uno ha riportato ferite e trauma alla testa per una bottigliata, l'altro e' stato ferito da alcune coltellate al torace e all'addome.
Nessuno dei due, però, corre pericolo di vita.
Le indagini, in questo caso, sono affidate alla polizia.

08/03/2010 10.25