Solidarietà. Ortona dedica la Festa della Donna a Virna Lombo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2013

ORTONA. L’amministrazione comunale e i cittadini di Ortona hanno deciso di dedicare, quest’anno, la Festa della Donna a una concittadina gravemente malata.


Virna Lombo, 30 anni, è affetta da una rarissima patologia denominata M.C.S. ( sensibilità chimica multipla ) che la costringe ormai a vivere solo di notte, il suo corpo infatti non sopporta la luce solare e tutto ciò che è chimico.
Le azioni quotidiane più naturali per lei diventano un pericolo e fonte di sofferenza.
L'interessamento di alcune persone e in particolare dell'assessore alle Politiche Sociali, Leo Castiglione, hanno permesso a Virna di raggiungere una clinica specializzata a Buffalo negli Stati Uniti.
Un viaggio reso possibile anche dal lavoro sinergico della Prefettura di Cheti e delle Asl di Chieti e di Pescara che sono riuscite a far atterrare all'aereoporto di Pescara un Falcon militare per accompagnare la giovane ortonese nel suo viaggio della speranza.
Il suo però è un percorso lungo e difficile e purtroppo non necessariamente risolutivo, che oltretutto ha bisogno di ingenti fondi, poiché il sistema sanitario americano è notoriamente molto costoso.
Al fine di supportare Virna in questo estremo tentativo, l'assessorato alle Politiche Sociali ha coinvolto tutte le associazioni sportive, ricreative, culturali e di volontariato cittadine per raccogliere con manifestazioni o con collette somme di danaro che serviranno alla ragazza per pagare le cure, il soggiorno e l'assistenza costante di una persona negli Stati Uniti.
Volendo però dare un segnale ancora più forte alla stessa Virna, l'amministrazione comunale ha organizzato anche un pranzo di solidarietà in occasione della Festa della Donna.
Domenica 7 marzo alle ore 12.30 al Park Hotel Primavera di Ortona si sono prenotate 540 persone che con € 25.00 aiuteranno Virna.

05/03/2010 9.22