Asl Lanciano-Vasto:«nessun blocco agli incentivi per i dipendenti»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2863

LANCIANO. «Nessun blocco agli incentivi per i dipendenti della ex Asl Lanciano-Vasto». Lo conferma la direzione generale.

«I fondi per le incentivazioni al personale sono e resteranno a disposizione dei soli dipendenti provenienti dalla ex Asl di Lanciano-Vasto».
Non sarebbe dunque in discussione l'attribuzione di tali incentivazioni al personale dell'area di Lanciano-Vasto, perché nell'incontro che c'è stato la Direzione Generale aveva comunicato la volontà di procedere rapidamente alle necessarie verifiche contabili, soprattutto in relazione all'ammontare delle somme già erogate e, quindi, di quelle ancora da erogare.
«La Asl», spiegano dalla direzione, «ribadisce la volontà di continuare a operare nella massima trasparenza e rinnova l'invito alle rappresentanze sindacali per un incontro che definisca l'intera questione il prossimo 15 marzo. La Direzione invita inoltre le rappresentanze sindacali e i dipendenti dell'Azienda al senso di responsabilità, in considerazione della fase di particolare complessità che sta attraversando la Asl, da cui sarà possibile uscire rapidamente solo con la collaborazione fattiva di tutti».
In pratica un buffetto a chi lancia allarmi ritenuti ingiustificati.
Proprio su quella riunione, un comunicato della Rsu aziendale riportava esattamente il contrario di quello che oggi la Asl dice.
Non hanno capito nulla i sindacalisti o si cerca ora di correre ai ripari?
Inoltre l'accordo del 10 dicembre è stato rispettato o no? Cioè i soldi in busta paga ci sono o no dopo tre mesi di attesa?
Questo par essere il succo del problema.
s. c. 27/02/2010 15.10