Roccamontepiano: al via i lavori della palestra

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

988

ROCCAMONTEPIANO. La prima pietra della palestra era già stata sistemata qualche anno fa con la realizzazione delle fondamenta e della platea in cemento armato.


Poi i tempi di attesa sono scaturiti da problemi di realizzazione avuti con due imprese a cui il Comune ha, successivamente, revocato i lavori.
«Adesso», racconta il sindaco Adamo Carulli, «in soli pochi giorni, sta prendendo forma la struttura sportiva voluta dall'amministrazione civica grazie ad un cofinanziamento Comune-Regione tramite la legge sull'edilizia scolastica».
A realizzare il tutto l'impresa Di Carlo di Casoli.
«Con l'ultimazione del tetto in legno, dei servizi igienici e degli spogliatoi avremo una palestra funzionale con 550 metri quadrati utili per le attività sportive», ha dichiarato l'assessore ai lavori pubblici Fabio Marinelli.
Ad essere soddisfatto anche l'assessore allo sport Maurizio D'Urbano che ha spiegato che «la palestra sarà uno strumento fondamentale per tante attività per i giovani del nostro paese».
La palestra sta sorgendo a ridosso dell'edificio scolastico unitario di Roccamontepiano, una soprta di palazzetto dello sport proprio all'ingresso del paese con l'accesso da via Scuole Riunite.
«Si completa così un progetto da anni sognato», ha continuato il sindaco Adamo Carulli ed ha proseguito «l'intervento della palestra, come la sistemazione del campetto sportivo del Parco dei Carpini che si trova nel centro urbano vuole offrire ai cittadini migliori servizi. Oggi siamo felici di poter garantire agli insegnanti, agli studenti e all'intera comunità una palestra che faciliti le loro attività».
Il complesso sportivo ha portato il Comune ad investire 500 mila euro in questi ultimi anni.
«Ogni scelta costruttiva», ha spiegato ancora il primo cittadino, è stata operata per l'ottenimento di risultati funzionali per i suoi fruitori, un'attenta progettazione dell'edificio concertata con l'architetto Sandro Bonetti, ha consentito di avere strutture sicure, moderne e accoglienti. Non da ultimo il Comune di Roccamontepiano è beneficiario di un nuovo contributo per la realizzazione dell'ascensore interno e della sistemazione di aree pedonali e di attesa per accedere alla scuola».

24/02/2010 9.13