Lanciano Viva: «la città sta perdendo i suoi punti di forza»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2058

LANCIANO. L'associazione Lanciano Viva contro l'armamento dei vigili urbani: «la nostra città ha bisogno di maggiori controlli in molti punti per evitare ingorghi, caos e sosta selvaggia».


Di problemi da risolvere, prima di dare le pistole agli agenti di polizia municipale, secondo l'associazione ce ne sono molti altri.
Tra questi «l'isolamento viario, caratterizzato dalla scarsezza di collegamenti con il territorio, una volta spina dorsale economica della città».
La paura, poi, adesso è anche di perdere uffici strategici per il territorio, dopo la Asl, il Consorzio di Bonifica ed altri ancora.
In più Vasto, conti alla mano, ha superato Lanciano per numero di abitanti (39.800 abitanti contro i 36.442 di Lanciano) e inizia a far rumore, avanzando la propria candidatura a ospitare nel proprio territorio molti uffici, dopo anni in cui ha dovuto recitare il ruolo di comprimaria.
«E Lanciano che fa?», si domanda l'associazione. «Il Piano regolatore generale non arriva: ha subito un altro spostamento. Forse la prossima estate s'inizierà a parlarne, e chissà se verrà approvato prima della fine del secondo mandato di Paolini».
La Fiera «non si sa se farà mai in tempo a trovare una nuova collocazione e a resistere alla minaccia che gli arriva oggi dalla nuova area espositiva realizzata nella zona industriale di Chieti-Pescara».
«E l'ex ippodromo Villa delle Rose e il destino che dovrà avare l'area verde più importante di Lanciano che altrove avrebbe fatto la fortuna di qualunque città? E sul commercio?», si domanda ancora l'associazione.
«In otto e anni e mezzo Lanciano ha perduto tutto quello che si era riusciti a mettere insieme in tanti anni, frutto del lavoro di amministratori capaci e lungimiranti, che non avevano come unico obiettivo assicurarsi la rielezione, ma il benessere della città. Il dramma è che insieme a Paolini molti di quelli che siedono con il primo cittadino in assemblea civica pensano di stare davvero su Pandora».


15/02/2010 13.17