Incidenti stradali, morti 18enne di Francavilla e una donna molisana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

7357

FRANCAVILLA AL MARE. Una autovettura si è schiantata contro un albero in via dei Frentani. Muore il conducente, un ragazzo di appena 18 anni.
Ieri sera una pattuglia dell'Aliquota Radiomobile è intervenuta in via dei Frentani di Francavilla al Mare. Giunti sul posto i carabinieri hanno trovato il guidatore in fin di vita.
Verso le 20,30, infatti, l'autovettura Opel Corsa condotta dal neo patentato Marco Piccirilli, 18enne si è schiantata contro un grosso albero, posto oltre il margine destro della carreggiata, in quel tratto a senso unico.
Il ragazzo, che viaggiava da solo, è stato immediatamente trasportato, in ambulanza, all'Ospedale Clinicizzato di Chieti dove è deceduto poco dopo. Per lui non c'è stato nulla da fare. Le lesioni multiple non gli hanno lasciato scampo.
Dai rilievi eseguiti sul posto e dalle testimonianze raccolte, si poteva ricostruire che il giovane, a causa della velocità non commisurata ed al manto stradale reso viscido dalla pioggia, all'altezza del civico 43, ha perso il controllo del veicolo.
Dopo che la macchina si è ribaltata ha terminato violentemente la corsa contro un grosso albero.
La dinamica ha indotto il magistrato di turno a non disporre il sequestro del mezzo (di proprietà del padre) né l'esame autoptico sulla salma che è stata restituita ai familiari, distrutti dal dolore.

15/02/2010 10.14


Visualizzazione ingrandita della mappa

NEL CHIETINO MORTA 44ENNE MOLISANA

DOGLIOLA. E' morta all'ospedale "San Pio da Pietrelcina" di Vasto Anastasia Leobruno, 44 anni, la donna di Mafalda (Campobasso) rimasta vittima di un incidente stradale verificatosi nelle prime ore di stamani lungo la Trignina, all'altezza del bivio di Dogliola (Chieti).
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna, che gestisce insieme al marito l'area di servizio "Il Girasole" lungo la statale 650, era diretta a casa e si stava immettendo con la sua Opel "Agila" sulla carreggiata, quando e' sopraggiunto un camion diretto a San Salvo (Chieti) con un carico di frutta.
Il conducente del mezzo pesante non e' riuscito a evitare l'impatto.
Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Vasto e un'ambulanza del 118, che ha trasportato la donna all'ospedale "San Pio da Pietrelcina" di Vasto, dove Anastasia Lebruno, nonostante i disperati tentativi dei medici di salvarle la vita, e' morta poco dopo.
15/02/10 13.07