Rifiuti, commissariamento Casalincontrada «ennesima conferma di inefficienza»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2297

CASALINCONTRADA. Anche Casalincontrada è tra i Comuni commissariati in quanto inadempiente nell'adozione degli atti necessari per l'istituzione dell'Autorità d'Ambito.



Il commissario ad acta, nominato dal presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, su proposta dell'assessore all'Ambiente Daniela Stati, provvederà a compiere gli atti necessari per l'approvazione dello statuto e della convenzione in luogo del consiglio comunale necessari per la costituzione dell'Ato provinciale che si occuperà della gestione dei rifiuti.
Irritato da questo commissariamento Sergio Montanaro, capogruppo di ''Casale futuro'': «questa è l'ennesima dimostrazione della inefficienza e dell'approssimazione di questa amministrazione», tuona Montanaro. «Si assisterà anche questa volta all'ennesimo scaricabarile, cercando di addossare le colpe ad altri. La metodologia è la stessa di sempre, già messa nuovamente in atto dopo la chiusura dell'ambulatorio dell'ufficiale sanitario ad opera della ASL, che ha fatto letteralmente “cadere dalle nuvole” il sindaco e la maggioranza tutta e per giustificare i ritardi nella costruzione del nuovo plesso scolastico.
«Le tante problematiche “straordinarie” che ormai stanno diventando in alcuni casi drammaticamente “ordinarie”», continua l'esponente dell'opposizione, «dovranno essere affrontate in maniera seria e programmatica senza rimandi».
«Appare emblematico», secondo Montanaro, «il fatto che a Casalincontrada nel periodo natalizio non si sono assolutamente tenute manifestazioni, eppure uno degli assessori, tra l'altro il più votato è il presidente uscente della pro-loco e uno dei vanti di questa amministrazione è proprio il rapporto con le associazioni sul territorio. Bisogna decidere finalmente di cambiare passo e di amministrare finalmente la comunità e non di continuare a galleggiare per mantenere una predominanza sterile ed autoreferenziale assolutamente negativa per la comunità».

08/02/2010 10.07

[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=24894]TUTTI I COMUNI COMMISSARIATI[/url]