Ad Atri nasce il nuovo liceo Luigi Illuminati

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

3700

ATRI. Un progetto pilota della scuola per le eccellenze, intitolata a Claudio Acquaviva, generale dell’ordine dei gesuiti che con la sua “ratio studiorum” ha inaugurato in età moderna il modello e l’organizzazione degli studi per la promozione delle eccellenze e la formazione dei gruppi dirigenti su scala globale.


Sarà presentato sabato prossimo (30 gennaio) alle 11, nell'Auditorium S. Agostino.
Il piano di riordino è nato dalla collaborazione tra l'amministrazione, il liceo ginnasio “Luigi Illuminati”, la Fondazione Tercas, l'Università degli studi di Teramo, la Regione, la Provincia e la Fondazione Ricciconti.
A partire dall'anno scolastico 2010-2011, infatti, Atri potrà offrire un ventaglio di opportunità.
L'assessore Piergiorgio Ferretti sottolinea l'intenzione «di valorizzare la vocazione culturale cittadina a partire dalla scuola e di invertire la tendenza in atto diventando punto di riferimento scolastico per i comuni del comprensorio».
Potranno accedere a questa scuola gli studenti che avranno ottenuto come media almeno 8/10 al termine del secondo anno della scuola secondaria di primo grado, oppure che conseguiranno almeno 8/10 come voto di licenza media.
A seguito di una selezione verrà costituita una graduatoria aperta per l'individuazione di sessanta allievi sui quali investire con un progetto di eccellenza didattica.
Gli allievi selezionati parteciperanno alle lezioni del Liceo Ginnasio Illuminati di Atri, indirizzo classico ed indirizzo scientifico tradizionale, che adotteranno la settimana corta con un orario curriculare di 27 ore.
Per il biennio di studi saranno ad essi garantiti nell'orario extracurriculare corsi di approfondimento finalizzati ad una conoscenza più profonda e solida dei temi affrontati nei corsi scolastici ed attività seminariali sotto forma di lezioni magistrali inerenti i principali settori del sapere scientifico ed umanistico.
Le lezioni saranno impartite da personalità nazionali ed estere del mondo della ricerca e dell'istruzione superiore, appartenenti ad istituzioni di comprovata validità scientifica ed umanistica
Sono inoltre previste attività di orientamento universitario e stage nelle università italiane ed estere di maggiore prestigio, corsi di preparazione per il conseguimento di certificazioni linguistiche ed informatiche e l'ottenimento dei previsti crediti formativi universitari e attività di preparazione per la partecipazione a eventi culturali competitivi quali le olimpiadi ed i giochi della matematica, chimica, fisica, filosofia, informatica e “certamen” per la lingua latina.
Alla fine del primo biennio gli studenti potranno decidere se aderire ad un canale che prevede il conseguimento del diploma liceale dopo soli quattro anni di frequenza, come previsto dalla normativa per gli “allievi ottisti”, cioè tutti gli studenti che alla fine del IV anno avranno conseguito la votazione di almeno 8/10 in ogni disciplina.
Gli allievi frequentanti e residenti nei comuni di Atri, Pineto, Silvi, Roseto, Città Sant'Angelo, Montesilvano, Pescara, Bisenti, Cellino Attanasio, Castilenti, Castiglione Messer Raimondo, Montefino, Cermignano e Notaresco, avranno diritto al trasporto gratuito.
Gli allievi che avranno conseguito la votazione di 10/10 e 9/10 alla licenza media inferiore avranno diritto al servizio mensa gratuito e ad un assegno mensile di 200 euro per i primi e 140 per i secondi.
L'Amministrazione comunale metterà inoltre a disposizione gli spazi culturali e sportivi che la città offre e verranno realizzate attività e laboratori in collaborazione con le associazioni presenti sul territorio.

26/01/2010 12.24