Unione Marrucina, 788 infrazioni stradali nel 2009

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1445

CHIETI. Il Comando di Polizia locale dell'Unione dei Comuni della Marrucina nel 2009 ha accertato 788 infrazioni sulle strade di Arielli, Canosa Sannita, Filetto, Orsogna e Poggiofiorito.


Il totale delle sanzioni comminate è di 93.840 euro, mentre il totale incassato è stato pari a 62.443 euro.
Gli agenti dell'Unione, al comando del capitano Lorenzo Di Pompo, hanno svolto 39 servizi di pattuglia stradale per un totale di 70 ore; 119 servizi autovelox per 272 ore e 60 servizi telelaser per un totale di 122 ore.
Durante tali servizi sono state accertate 542 infrazioni e ritirate 18 carte di circolazione per omessa revisione.
Altri 778 sono stati gli accertamenti e pratiche varie, dall'anagrafe alla gestione dell'ordine pubblico, e 209 le attività di polizia giudiziaria (ad esempio su abusi edilizi, denunce, indagini su delega, rinvenimento di veicoli rubati e simili).
Si tratta di un risultato assai significativo, nonostante un calo del 40% dei servizi su strada che la Polizia locale è riuscita ad assicurare rispetto al 2008.
Va, infatti, considerata la progressiva riduzione dell'organico dei vigili urbani: nel 2007 erano nove gli agenti a tempo pieno, oltre al comandante (la cui attività è condivisa con la Comunità montana di Palena); nel 2009 sono diventati cinque gli agenti a tempo pieno, più il comandante e tre agenti impiegati al 50% con altri enti.
La condivisione del personale con altri Comuni si è resa necessaria per la progressiva e sensibile riduzione dei contributi che l'Unione della Marrucina riceve di anno in anno da Stato e Regione.
Una situazione finanziaria complessa che la Giunta dell'Unione sta affrontando con grande attenzione per mantenere rigorosamente in pareggio il bilancio ed evitare qualsiasi aumento di tributi locali per i cittadini.
Va ricordato, tra l'altro, che la normativa nazionale in corso di approvazione sulla riforma delle autonomie locali prevede l'obbligatorietà per i Comuni fino a 3.000 abitanti di erogare alcuni servizi (come la Polizia municipale) esclusivamente in forma associata. Una soluzione sulla quale l'Unione della Marrucina è già in netto anticipo.
Sempre nel 2009 la Polizia locale ha rinvenuto un cadavere a Orsogna: si è trattato di una signora deceduta per malore e ritrovata dopo tre giorni nel proprio appartamento.
E' stato denunciato il titolare di una ditta per abbandono di rifiuti speciali ad Arielli. Effettuati anche numerosi controlli sui documenti di extracomunitari (il Comando negli ultimi due anni si è specializzato nel falso documentale e ha in dotazione due kit completi per accertamenti su strada e in sede).
Da qualche giorno è stato acquistato un etilometro Alco-Sensor Fst che consente di effettuare su strada uno screening veloce sugli automobilisti.
Da quest'anno saranno pertanto effettuate le misurazioni con l'etilometro durante i rilevamenti della velocità e negli altri controlli su strada.


22/01/2010 8.02