Piazza San Giustino cambia nome: si chiamerà Piazza San Giustino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

5120

CHIETI. Con una delibera di qualche giorno fa il sindaco Ricci ha formalmente ufficializzato il cambio di denominazione della piazza simbolo della città.



Il provvedimento, dopo l'esame e conseguente parere favorevole, dovuto per legge, da parte del Comitato di Storia Patria, comporterà il cambio di denominazione della Piazza dall'attuale “Piazza Vittorio Emanuele II” in “Piazza San Giustino”, nome utilizzato già per la maggiore dai cittadini.
«Mi auguro che l'inaugurazione della nuova toponomastica», ha commentato Ricci, «possa avvenire, con apposita cerimonia, contestualmente all'avvio dei lavori di rifacimento della piazza medesima»
Non mancano però le polemiche della minoranza che attacca l'amministrazione soprattutto di aver estromesso il Consiglio comunale dal progetto più ampio della riqualificazione della piazza.
Il Consigliere Comunale del Gruppo Misto al Comune di Chieti, Enrico Bucci, ha detto che «il sindaco Ricci, per giustificare il tipo di intervento sulla cosiddetta “riqualificazione” di Piazza San Giustino, con un lessico che gli è congeniale , risponde – tra l'altro – al sottoscritto che il progetto ha il benestare delle Autorità Ecclesiastiche, investendole in tal modo di funzioni improprie . In verità avrebbe fatto cosa opportuna se su questa opera simbolica della città avesse coinvolto il Consiglio Comunale – seppure in via eccezionale – e non invece solo le Autorità Ecclesiastiche il cui parere, anche se legittimo, non può essere considerato il lasciapassare del progetto ne tanto meno uno strumento per convincere della sua bontà i cittadini di Chieti».
Bucci si dice contrario a quello che viene considerato i ''lasciapassare ecclesistico'' e parla di un intervento che «offende la città».
L'Associazione culturale “per Teate” invece sottolinea come il cambio di denominazione sia un evento fortemente voluto e che scaturisce da un loro impegno di qualche anno fa quando raccolsero circa 500 firme per la causa.
20/01/2010 8.54