Casoli alla scoperta dell'Australia per il gemellaggio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1236

CASOLI. Si è costituita la delegazione Casolana che farà visita alla città di Canning West Australia.


All'avviso pubblico del Comune di Casoli che invitava chiunque avesse interesse a partecipare alla delegazione comunale, che si recherà nella città di Canning situata nell'Australia Occidentale (W.A.) per realizzare la stipula di un gemellaggio fra i due Comuni, hanno risposto ventuno cittadini in rappresentanza di imprenditori, funzionari di Enti pubblici, pensionati, giovani, il sindaco Sergio De Luca e l'assessore Mario Foresi in rappresentanza del Comune.
La delegazione partirà domenica 24 gennaio da Roma e rientrerà lunedì 8 febbraio.
Il programma dei quindici giorni di permanenza prevede un calendario di eventi, incontri e iniziative diverse.
La partecipazione alla festa nazionale australiana il giorno 26 gennaio a Canning e Perth; ad un "Workshop" sul turismo e commercio per la promozione delle bellezze e dei prodotti casolani e abruzzesi; la partecipazione al Consiglio Comunale di Canning W.A., la visita alla Città di Canning, alle attività economiche e alle strutture pubbliche presenti; una visita alle emergenze del comprensorio; la visita ad un'azienda agricola olivicola all'avanguardia mondiale di proprietà dell'imprenditore casolano Tony Fini emigrato nel W.A. e un incontro con tutta la comunità casolana che può contare tra Canning e Perth su oltre 100 famiglie che hanno sostenuto fin dall'inizio la realizzazione del gemellaggio fra Casoli e Canning.
L'amministrazione comunale, con delibera di G.C. del 28 dicembre, ha stabilito che le spese relative al viaggio e soggiorno saranno sostenute dai singoli componenti della delegazione, a carico del Comune ci saranno le spese per l'acquisto di oggetti di rappresentanza e promozione di Casoli, per ricambiare i doni ricevuti dal Sindaco di Canning in visita a Casoli lo scorso mese di novembre. La somma prevista è di milleottocento euro.
L'iniziativa programmata completa il percorso intrapreso già dall'anno 2007 con la prima visita a Casoli dell'allora sindaco Mick Lekias, vi fu il primo incontro per valutare la fattibilità del gemellaggio, a quell'incontro ha fatto seguito la visita a Canning nel gennaio 2008 del Sindaco Sergio De Luca in occasione dell'inaugurazione del monumento all'emigrante fortemente voluto e sostenuto dalla comunità abruzzese del W. A. realizzato e inaugurato a Perth il 14 gennaio 2008; le relazioni sono continuate e si sono intensificate anche con Joe Delle Donne, che come vice sindaco già nell'estate 2008 e come Sindaco di Canning ha fatto visita a Casoli lo scorso novembre; in quella occasione gli è stato preannunciato la volontà di una visita nella sua città di una delegazione casolana, iniziativa subito accolta con entusiasmo e poi confermata con la disponibilità dell'amministrazione di Canning dopo il suo rientro in Australia.
La visita inaugura l'inizio di una relazione di gemellaggio che si pone come scopi fondamentali la realizzazione di scambi culturali, turistici ed economici alla base delle intese condivise dalle due amministrazioni, la possibilità di rivitalizzare comuni radici degli emigrati casolani e di stabilire, prospettiva, fruttuosi rapporti interpersonali tra i giovani delle due comunità.

19/01/2010 11.07