Traffico. Anche a Giulianova arriva la Ztl

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1135

GIULIANOVA. Ancora provvedimenti per il traffico a Giulianova firmati in due ordinanze dal sindaco Francesco Mastromauro.


La prima per il miglioramento della sicurezza stradale e l'altra per la disciplina della sosta e circolazione di Piazza Buozzi, del Corso Garibaldi e delle vie limitrofe.
Con la prima ordinanza è stata posizionata in via Cupa, un tratto da tempo interessato da un volume di traffico intenso, una serie di rallentatori ad effetto acustico e vibratorio, specificamente 10 bande poste su entrambi i lati di marcia in prossimità degli incroci con le vie Cerulli, Bonpadre e Traversa Sechini.
Molto più articolato il contenuto della seconda ordinanza, avente ad oggetto la circolazione nelle aree centrali del Centro Storico.
Si dispone, anzitutto, la Zona a Traffico Limitato (ZTL) sulla Piazza Buozzi e sulla via Acerbo, consentendo la circolazione ai soli residenti nonché ai veicoli a servizio di persone invalide, alle ambulanze, ai mezzi delle forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco oltre che ai veicoli per carico e scarico di merce.
Sulla stessa Piazza Buozzi è disposto il senso unico in direzione ovest-est dall'intersezione con il Corso Garibaldi fino all'intersezione con Via Bindi-Via Piave. Analogo senso unico su via Acerbo in direzione ovest-est dall'intersezione con Corso Garibaldi fino alla piazza Buozzi con obbligo di fermarsi e dare e dare precedenza-stop nonché di svoltare a sinistra in corrispondenza dell'intersezione con la piazza stessa.
Oltre al divieto veicolare sulla via Rossi, è stato disposto il divieto di sosta 0-24, con rimozione forzata, sull'intera piazza Buozzi, ad eccezione dell'area di parcheggio sita sul lato ovest, dove la sosta è consentita negli appositi spazi; stesso divieto su ambo i lati di via Acerbo, fatta eccezione per lo slargo sito sul lato destro della stessa via nonché sull'area di parcheggio sita sulla destra in prossimità di piazza Buozzi.
Sensi unici, poi, per via Diaz, percorribile in direzione ovest-est dall'intersezione con via S. Francesco sino al Corso, per via Pagliaccetti, sempre sulla direzione di marcia ovest-est, per via Castorani, transitabile da est ad ovest, per via Piave, direzione via Veneto con sosta consentita solo sul lato destro per la necessità di apprestare idonei parcheggi a seguito della pedonalizzazione di Piazza Buozzi. Doppio senso di marcia invece sul tratto di strada di via Bindi, dove peraltro vige il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati, dall'intersezione con via Piave sino all'intersezione con Piazza della Libertà.
Da ultimo sulla Piazza Buozzi, su Corso Garibaldi e sulle vie Acerbo, Diaz, Castorani e Pagliaccetti è stato istituito il limite di velocità a 20 Km orari.
La “rivoluzione” della viabilità porterà un nuovo regime anche per i residenti all'interno della zona a traffico limitata.
Per questo già da ieri la Polizia Municipale ha provveduto a distribuire ai residenti di Piazza Buozzi e delle vie Acerbo e Rossi l'apposita modulistica per il rilascio delle autorizzazioni di accesso alle nuove ZTL, cioè le Zone a Traffico Limitato.
Per coloro che non lo avessero ancora ricevuto, l'invito è a recarsi presso gli uffici della Polizia Municipale di via Acquaviva, aperti al pubblico dalle ore 8 alle ore 14. L'autorizzazione per l'accesso è senza oneri.

14/01/2010 15.23