Abbandona cani in autostrada: autotrasportatore finisce nei guai

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1761

CARSOLI. L'uomo, a bordo di un autocarro è stato notato da una volante della stradale proprio mentre stava abbandonando uno dei due animali.


Questa mattina verso le ore 10 sull'autostrada L'Aquila-Roma al km. 54+700, in direzione della capitale una pattuglia della polizia Stradale di Carsoli ha colto in flagranza un uomo che stava abbandonando 2 cani.
L'uomo, un 55enne residente a Fiamignano in provincia di Rieti, viaggiava a bordo di un autocarro Iveco ed era fermo sulla corsia di emergenza.
La pattuglia si è fermata per prestare eventuale soccorso e nel frangente ha visto lanciare dallo sportello destro aperto, un cane oltre il guard rail.
A qualche metro di distanza un altro cane, di razza bassotto passeggiava sul margine della carreggiata.
I poliziotti hanno dapprima recuperato il cane che poteva essere investito dai veicoli in transito e creare pericolo per la circolazione, quindi dopo una mezz'ora di ricerche, a cento metri dal veicolo fermo, hanno recuperato il cane, un meticcio tipo spinone, lanciato dall'abitacolo del mezzo.
L'uomo è stato deferito all'autorità giudiziaria per abbandono di animali, mentre i cani sono stati affidati al servizio veterinario del Comune di Carsoli, competente per il territorio.
Circa i motivi del pericoloso e riprovevole gesto l'uomo avrebbe detto di non essere più intenzionato ad accudire i due animali.

13/01/2010 14.00