Sale sul Ponte del Mare per farla finita. La Capitaneria riesce a fermarla

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2161

PESCARA. Momenti di panico questa mattina a Pescara, intorno alle 9.40, nella zona del Ponte del mare.


Una donna sconvolta ed in preda ad una forte ansia è salita sul ponte ed ha minacciato per diversi minuti di lanciarsi di sotto, all'altezza del pilone.
F.G. 55 anni è apparsa scossa e fuori di sé.
Alcuni passanti hanno subito allertato le forze dell'ordine.
Una pattuglia della capitaneria già in zona è intervenuta in pochissimi attimi. I militari hanno iniziato una lunga trattativa e hanno rivolto alla donna una serie di domande per farla rilassare e sfogare.
Dopo alcuni minuti sono sopraggiunti anche i figli che hanno aiutato i militare a dissuadere la donna che si è tranquillizzata sempre più fino a quando a deciso di scendere dal ponte e riabbracciare i figli.
La donna comunque è stata ricoverata in ospedale per accertamenti e controlli di rito.
Fondamentale è stata la tempestività dell'intervento della capitaneria e della loro professionalità nel tranquillizzare la persona fuori di sé.
Tra le cause della disperazione della donna alcuni problemi familiari ed un forte disagio sociale dovuto a molti fattori.
Tutto però si è concluso per il meglio.
Solo tre giorni fa un'altra donna nella zona di Popoli era scomparsa. Due giorni dopo è stata ritrovata cadavere nel fiume.

11/01/2010 16.28