Due chili di hashish in auto e in casa, in manette coppia di fidanzati

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2425

CHIETI. Il nucleo della polizia Tributaria di Chieti, lunedì scorso, ha fermato i due nel tratto autostradale A-14 Pescara Nord – Chieti, a bordo di una fiat Panda condotta dalla donna. UN ARRESTO ANCHE A TERAMO
CHIETI. Il nucleo della polizia Tributaria di Chieti, lunedì scorso, ha fermato i due nel tratto autostradale A-14 Pescara Nord – Chieti, a bordo di una fiat Panda condotta dalla donna.


UN ARRESTO ANCHE A TERAMOSembrava un normale controllo a due fidanzati che tornavano a casa dopo aver trascorso le vacanze natalizie, invece l'attività ha portato alla luce che i due non erano semplici turisti, bensì due soggetti che si erano recati a Milano per acquistare droga da spacciare sulla costa abruzzese.
Dopo aver ispezionato la borsa della donna, le fiamme gialle hanno rivenuto al suo interno 3 panetti di hashish del peso complessivo di 1 chilo e 200 grammi sapientemente confezionati e pronti per essere spacciati.
I finanzieri hanno eseguito anche una perquisizione dell'appartamento di proprietà della donna dove viveva anche il suo compagno, di origine egiziana. Lì è stato trovato un altro chilo di droga.
I due sono stati arrestati per detenzione di droga ed l'uomo anche per la violazione della legge sull'immigrazione.
La donna è stata associata presso la sezione femminile del carcere di Chieti ed il cittadino egiziano presso la casa circondariale di Pescara.
Le indagini proseguono allo scopo di individuare i canali di approvvigionamento della droga sequestrata.

UN ARRESTO A TERAMO

Nei giorni scorsi, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Teramo hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di A.F., residente nella provincia di Teramo per traffico di sostanze stupefacenti.
L'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Isernia, è stata eseguita a seguito di specifica attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti svolta dai militari delle Fiamme Gialle di Isernia, che ha portato al sequestro di 2 grammi di eroina, suddivisa in centodieci bussolotti e 2 grammi di cocaina suddivisa in dieci involucri, racchiusi in un sacchetto di plastica abilmente sistemato nell'alloggiamento dell'impianto hi-fi dell'automobile.
L'arrestata è stata associata presso la Casa Circondariale di Castrogno, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

07/01/10 11.48