Sicurezza. Polizia, reati scoperti in diminuzione nel Teramano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1470

TERAMO. In diminuzione, rispetto al 2008, il numero delle truffe e frodi informatiche (461 contro 490), dei reati in materia di stupefacenti (204 contro 248), dei furti (5218 contro 5756), delle rapine (73 contro 108), delle violenze sessuali (9 contro 26), delle estorsioni (19 contro 41) e degli altri delitti (5106 contro 5834).
E' questo il bilancio dell'attivita' di polizia tracciato, per il 2009, dalla questura di Teramo e presentato alla stampa questa mattina dal questore Amalia Di Ruocco e dal capo della squadra mobile Gennaro Capasso. Quanto all'immigrazione, sono invece aumentati i permessi di soggiorno elettronici rilasciati (8865 contro 6288), in diminuzione invece il numero dei decreti di espulsione (484 contro 546).
Relativamente alle operazioni della squadra mobile, gli arresti eseguiti nel 2009 sono stati in numero superiore rispetto al 2008 (130 contro 77), come pure il numero degli indagati (178 contro 95).
In ascesa il quantitativo di stupefacenti sequestrati (circa 47 chili) soprattutto hashish eroina cocaina e marijuana.
29/12/2009 16.39