Ial Cisl Abruzzo e Molise: il pm chiede 19 rinvii a giudizio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4118

PESCARA. Il pm del tribunale di Pescara, Mirvana Di Serio, ha presentato la richiesta di rinvio a giudizio a carico di 19 persone nell’ambito dell’inchiesta sul buco milionario dello Ial Cisl, l’istituto di formazione dell’omonimo sindacato.

PESCARA. Il pm del tribunale di Pescara, Mirvana Di Serio, ha presentato la richiesta di rinvio a giudizio a carico di 19 persone nell'ambito dell'inchiesta sul buco milionario dello Ial Cisl, l'istituto di formazione dell'omonimo sindacato.Secondo l'accusa, a vario titolo, associandosi tra di loro ed operando «con una netta distinzione di ruoli gli indagati hanno contribuito al dissesto finanziario dello Ial Csl Abruzzo Molise».
Nell'avviso di conclusione delle indagini, firmato dal pm Andrea Papalia, che ha condotto l'inchiesta, gli indagati erano 21, il pm Di Serio, ha ora archivato due posizioni.
Nel mirino dirigenti, amministrativi, consulenti contabili, commercialisti, impiegati, fornitori vari e funzionari di banca.
Le indagini sono partite nell'estate del 2007 a seguito di un esposto da parte del commissario straordinario dell'ente Ial Cisl Abruzzo Molise, con cui denunciava «la grave situazione economica e finanziaria dell'ente di formazione», rilevando che le attivita' di ispezione e di verifica interne svolte dagli stessi organismi interni avevano consentito di accertare un grave dissesto finanziario e patrimoniale dello stesso quantificabile in un importo superiore ai dieci milioni di euro'.
L'accusa e' di associazione per delinquere finalizzata alla truffa, peculato e riciclaggio. Le indagini sono durate due anni e sono state condotte dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza Spetta ora al gip fissare la data dell'udienza preliminare.
Nello scandalo sono stati trascinati centinaia di persone che hanno frequentato i corsi ma nonsono mai stati rimborsati, così come insegnanti mai pagati. L'indagine ha anche messo in luce come lo Ial Cisl ricevesse finanziamenti pubblici per corsi che poi non si svolgevano. Tra le pratiche più diffuse la distrazione di fondi per fini privati.
17/12/2009 12.56


[url=http://www.primadanoi.it/notizie/21850-Chiusa-l-inchiesta-sullo-Ial-Cisl21-indagati-e-sequestri-per-il-buco-milionario]I PARTICOLARI DELL'INCHIESTA, INDAGATI E SEQUESTRI[/url]

TUTTA LA SAGA DELLO SCANDALO RACCONTATA DA PRIMADANOI.IT


CONDIVIDI GLI ARTICOLI DI PDN SU FACEBOOK