Ortona si mobilita (sindaco compreso) contro la discarica di amianto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2107

ORTONA. Una rappresentanza del Comitato spontaneo di Villa Pincione di Ortona, contrario alla realizzazione della discarica monodedicata per rifiuti contenenti amianto in matrici cementizie in località Taverna Nuova, è stata ricevuta dal sindaco, Nicola Fratino (Pdl).

Presenti all'incontro il vicesindaco, con delega ai Lavori Pubblici, Lucio Cieri, il presidente del Consiglio Comunale, Tommaso Cieri, ed il Consigliere delegato all'ambiente, Annarita Guarracino.
L'Amministrazione comunale ha ribadito fermamente la sua contrarietà all'opera come già espresso chiaramente in sede di Consiglio Comunale attraverso l'approvazione unanime dell'o.d.g. presentato dal Consigliere Pdl, Nicola Pace.
Anche in sede di Conferenza dei Servizi il Comune di Ortona ha espresso un “no” deciso e convinto alla discarica per rifiuti contenenti amianto e lo ribadirà il prossimo 14 dicembre allorquando, negli uffici di Pescara della Regione Abruzzo, si terrà la Conferenza dei Servizi.
«Siamo fermamente contrari all'opera che presenta solo aspetti negativi» – ha scandito il sindaco Fratino – «Chiediamo, inoltre», – ha proseguito il primo Cittadino- «una verifica dello stato in cui versa il sito».
Il vicesindaco Lucio Cieri ha dichiarato che la discarica in questione va “tombata”, ma con materiale che non contenga amianto. «Per chiarire», ha precisato l'assessore ai Lavori Pubblici, «si è creata un'ampia buca che deve essere riempita, riportando il terreno a livello. Un'operazione, questa, che deve essere fatta con materiale non inquinante».
Il Presidente del Consiglio Comunale, Tommaso Cieri, dal canto suo, ha anticipato la valutazione del ricorso al TAR da parte dell'Ente contro l'eventuale autorizzazione alla discarica per rifiuti contenenti amianto, non escludendo l'impugnativa dinanzi al Tribunale Amministrativo anche della Valutazione di Impatto Ambientale, (VIA), già concessa.
Intanto domenica 20 dicembre alle 10.30 si terrà nella Sala Eden di Ortona una conferenza dibattito sul tema dell'amianto con il sindaco Fratino che dopo l'esperienza del centro Oli sembra aver cambiato approccio e cerca di coinvolgere il più possibile la cittadinanza sulle decisioni che riguardano il territorio.
Parteciperanno all'incontro esponenti dell'associazione Cittadini contro l'amianto di Cremona, dell'associazione Su la testa della Lombardia, e il dottor Gerardini, dirigente regionale ufficio rifiuti.

12/12/2009 9.48