Ieri stop al traffico a Pescara per abbassare i livelli di pm10

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1015


PESCARA. Pochi disagi per la mattinata di ieri senza auto a Pescara dalle ore 8. Pare che tutto sia filato liscio. Dopo qualche tempo è tornato un nuovo stop alle auto per i livelli di smog troppo alti.
Alle 14 sono state rimosse le transenne per consentire il ripristino della normale viabilità.
Durante la mattinata la Polizia municipale, presente in forze, ha elevato solo 5 verbali ma per cittadini sorpresi alla guida mentre erano al cellulare o per la mancata esecuzione delle revisioni.
Già oggi saranno verificati i dati dell'Arta per analizzare la funzionalità del provvedimento e le prossime iniziative.
L'isola pedonale ha interessato tutta l'area centrale compresa tra via del Milite Ignoto, piazza San Francesco, via Ragazzi del '99, viale della Riviera, lungomare Matteotti, via Paolucci, piazza Italia, corso Vittorio Emanuele, via Silvio Pellico, via Leopoldo Muzii e viale Bovio.
L'obiettivo era quello di ridurre i livelli del Pm10, le polveri sottili, che nelle ultime settimane aveva fatto registrato un superamento dei limiti di legge, anche a causa dell'assenza di piogge.
Intanto la mattinata di ieri è stata caratterizzata anche dallo svolgimento della processione dell'Immacolata.
Alle 9 l'Arcivescovo di Pescara, Monsignor Valentinetti, ha officiato la Santa Messa presso la chiesa di Sant'Andrea.
Il corteo si è snodato lungo via Bruno Buozzi, tra i vicoli del borgo Marina nord, sino a raggiungere l'altare della Madonnina, sul molo nord del porto, dove due Vigili del Fuoco, con l'aiuto di una gru, hanno depositato come da tradizione una corona e un mazzo di rose tra le braccia della statua.

09/12/2009 9.00