Micron Avezzano, 4 settimane Cig e settimana corta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2587

AVEZZANO. La direzione aziendale Micron Italia e la Rsu dello stabilimento di Avezzano hanno raggiunto un accordo per il periodo fino a febbraio 2010.

A fronte di un previsto utilizzo della cassa integrazione per almeno sei settimane, l'accordo ne prevede quattro, da dicembre a febbraio.
Il periodo di novembre-dicembre sarà gestito attraverso un programma "settimana corta", per quanti non direttamente coinvolte nella gestione della produzione.
Settimanalmente ogni dipendente dovrà usufruire di almeno 4 ore di Par (permessi retribuiti) fino ad almeno 48 ore nell'intero periodo.
«Al momento la domanda di mercato è ancora debole - dichiara il responsabile delle Risorse Umane di Micron Italia, Raimondo Castellucci -. L'anno scorso, parallelamente al calo di domanda, si era innescato un aggiustamento al ribasso di tutti i livelli di inventario sulla supply chain, la crisi era inaspettata e si è generato un effetto panico in tutto il sistema economico/industriale. Oggi la situazione è molto più sotto controllo. La capacità di pianificazione e gestione degli ordini è migliorata e abbiamo implementato numerose azioni di riduzione costi. E' opinione comune, negli ambienti di analisi economica e finanziaria, che la ripresa sia in atto, ma possiamo solo avere fiducia senza essersene certi. Questo accordo ci permetterà di mitigare (non sarà comunque sufficiente) una situazione finanziaria ancora non buona».

22/10/2009 9.11