Commercio, si pensa alla primavera estate con i negozi aperti di sera

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

878

PESCARA. Negozi aperti di domenica per tutta l’estate a Pescara, dagli inizi di maggio sino a metà settembre con orario pomeridiano-serale, ed evitando l’apertura diurna.

E' questo l'embrione del nuovo calendario di deroghe alle aperture domenicali dei negozi del capoluogo adriatico, già discusso con alcune associazioni di categoria, che la giunta comunale porterà all'esame della Conferenza dei servizi fissata per il prossimo 27 ottobre.
«Intanto», ha fatto sapere l'assessore al Commercio Stefano Cardelli, «è già stato deciso il calendario per le prossime festività natalizie, quando gli esercizi commerciali resteranno aperti tutte le domeniche comprese tra il 22 novembre e il 27 dicembre».
La misura, ovviamente, si affiancherà all'adozione di ulteriori provvedimenti che l'assessorato al Commercio sta mettendo a punto con l'assessorato al Turismo e alla Cultura.
L'idea è quella di predisporre un calendario di eventi che parta l'8 dicembre e vada avanti sino al 6 gennaio prestando particolare cura agli addobbi e alle luminarie che dovranno interessare non solo le vie del centro, ma anche quelle di Porta Nuova.
Obiettivo del nuovo calendario, ha sottolineato Cardelli è «il rilancio del settore, tenendo conto della naturale vocazione turistica di Pescara, dei periodi in cui le presenze sul territorio si quintuplicano e dunque cresce anche l'esigenza di dare servizi agli utenti, compresa la possibilità di trovare negozi aperti di domenica per fare quattro passi in centro e pensare agli acquisti».
La stesura definitiva dovrà poi essere inoltrata alla Regione entro la data del 31 ottobre, come previsto dalla legge.
I commercianti di via Venezia e di via Cesare Battisti hanno incontrato nei giorni scorsi Cardelli e hanno presentato in Comune alcune proposte di appuntamenti progettati per animare le vie commerciali della città, come la serata dello zucchero filato o un pomeriggio con le bancarelle.
Il Comune vorrebbe puntare anche su una Fiera di Natale all'interno del mercato coperto di piazza Muzii-largo Scurti.

15/10/2009 9.28