Colli Innamorati, ieri il sopralluogo del Comune prima dei lavori

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

687

PESCARA. Il vicepresidente della Commissione Lavori Pubblici Marco Mambella (Pescara Futura) ha effettuato ieri un sopralluogo nel quartiere Colli Innamorati.


E ciò che Mambella ha visto non gli è piaciuto affatto: «incroci stradali a rischio, rete fognaria insufficiente o mal ripristinata e assi viari completamente dissestati: sono queste le condizioni disastrose in cui versano via Di Sotto e altri punti nevralgici e strategici del quartiere Colli, completamente ignorati negli ultimi sei anni».
«Il primo grave disagio che i residenti di via Di Sotto denunciano da anni è senza dubbio quello degli allagamenti – ha ricordato il vicepresidente Mambella -: sono sufficienti due gocce di pioggia più intensa per trasformare l'asse stradale in una sorta di torrente in piena. Auto che slittano sull'acqua, cassonetti trascinati sino a valle, strade allagate: colpa della rete fognaria insufficiente, rifatta appena cinque mesi fa dalla passata giunta comunale con lavori però evidentemente eseguiti in maniera approssimativa, tanto che solo tre settimane fa, in seguito a un forte temporale, la fogna è letteralmente esplosa facendo saltare il manto d'asfalto in superficie, area ancora oggi transennata perché gli uffici tecnici devono predisporre un intervento sostanziale di riparazione della stessa condotta sottostante, un intervento che non può risolversi solo mettendo una ‘pezza'».
Il presidente ha ascoltato i cittadini e ha sollecitato i tecnici ad accelerare le procedure per effettuare in via d'urgenza la progettazione della riqualificazione del secondo tratto di via Di Sotto con il rifacimento della rete fognaria, del sistema di raccolta delle acque bianche, partendo dalla sistemazione della zona appena dissestata.
«Stesso disagio anche in via Colle Caprino, dove le fogne mancano completamente, e i cittadini sono ancora alle prese con le fosse Imhoff».
Problemi anche sul settore della viabilità puntualmente monitorati stamane: «Parliamo dell'incrocio tra via Di Sotto e via Colli Innamorati, dove – ha ricordato il consigliere Mambella – con i residenti abbiamo sollecitato l'installazione di un sistema di rallentamento delle auto provenienti da Montesilvano e che si immettono nella stessa via Colli Innamorati, un sistema che ora dovrà essere studiato e messo a punto dal nostro ufficio traffico con il coordinamento dell'assessore alla mobilità Berardino Fiorilli: l'obiettivo dovrà essere quello di ripristinare le opportune misure di sicurezza per la tutela di pedoni, ciclisti, scooteristi e automobilisti».
Stessa sicurezza che dovrà essere garantita in via Valle Furci e in via Valle Ferzetti: già nel 2005 i cittadini hanno consegnato una petizione alla passata amministrazione comunale, petizione che oggi è stata ripresentata, per denunciare la disastrosa condizione del tracciato stradale, specie nell'area dei serbatoi dell'acqua.
Due gli interventi di assoluta emergenza che l'amministrazione comunale garantirà: il risanamento della strada, valutando anche la possibilità di ampliare la larghezza della carreggiata.


08/10/2009 9.26