Pescara si prepara al ritorno in campo delle vecchie glorie anni '80 e '90

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1148

PESCARA. Sabato all’Adriatico partita di solidarietà tra vecchie glorie del Milan e del Pescara degli anni ’80 e ’90.


«Sarà un'emozione dare il calcio d'inizio in una partita che vedrà protagonisti i campioni che hanno scritto la storia del calcio mondiale, dinanzi a quei volti e nomi che hanno dato gloria alla città di Pescara», ha detto ieri il sindaco Mascia.
«Sarà un'emozione, soprattutto, poter dare un contributo a quella gara di solidarietà promossa dall'Associazione Massimo Oddo Onlus per la ricostruzione della Mensa dei Poveri Celestino V a L'Aquila, anch'essa distrutta dal terremoto».
Per una sera Pescara rivivrà la magia della serie A, rivivrà quei cori, quegli applausi, quelle emozioni che hanno accompagnato intere stagioni calcistiche.
Rivedremo sul campo dell'Adriatico Leo Junior, ma anche Pagano, e Michele Gelsi, oggi divenuto un imprenditore noto nel campo della balneazione pescarese.
Atleti che, a loro volta, non hanno mai dimenticato Pescara.
E rivedremo anche quei calciatori del Milan degli anni d'oro che già più volte hanno fatto tappa nel capoluogo adriatico, «li vedremo tutti insieme uniti per L'Aquila, per restituire una speranza a coloro che per un pasto si rivolgevano alla mensa dei poveri e che, dopo il terremoto, hanno perso anche quell'unico punto di riferimento», ha detto Mascia.
Gia oggi si terrà un breve vertice operativo per garantire il massimo supporto della Polizia municipale per sabato sera e per disciplinare al meglio gli accessi allo Stadio, «predisponendo tutte le misure necessarie per non creare ingorghi o disagi nell'area dello Stadio e comunque assicurare a tutti gli utenti di raggiungere la zona dell'evento, senza comunque interferire con le attività della città – ha proseguito il sindaco Albore Mascia -. Siamo convinti della perfetta riuscita dell'iniziativa e invitiamo tutti i cittadini a partecipare a una serata che si annuncia indimenticabile».

07/10/2009 10.37