Droga: 2 arresti e sequestro 23 kg marijuana nel chietino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1599

CHIETI. Due albanesi sono stati arrestati e oltre 23 chilogrammi di marijuana sequestrati in un'operazione antidroga dei carabinieri del Nucleo investigativo e della Compagnia di Chieti.


La droga,riposta in 23 diversi involucri, venduta al dettaglio avrebbe fruttato non meno di 18 mila euro. Non è da escludere che il carico provenisse direttamente dall'Albania e probabilmente doveva essere consegnato nell'area metropolitana Chieti - Pescara.
Gli arrestati sono entrambi operai edili domiciliati ad Alba Adriatica, nel teramano: Ardian Kovaci di 35 anni ed Erion Zoga di 39.
Sull'auto dei due i carabinieri hanno trovato due valigie contenenti le 23 confezioni di stupefacente già essiccato e pronto per essere ceduto.
Il blitz è scattato nel pomeriggio di ieri a San Giovanni Teatino, all'interno del parcheggio del centro commerciale Auchan dove i carabinieri, in seguito ad alcune segnazione circa la presenza sospetta di cittadini stranieri, avevano organizzato servizi di osservazione prolungati.
L'attenzione dei militari si era concentrata sulla monovolume dei due operai albanesi che sono stati pertanto fermati.
Altri due albanesi e un italiano sono stati controllati nell'ambito della stessa operazione ma nei loro confronti non vi è alcun provvedimento.
Per i due albanesi arrestati l'accusa è detenzione a fini di spaccio di ingente quantità di stupefacente
05/10/2009 16.51