Premio Bogoni, è abruzzese il veterinario dell’anno

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4491

PESCARA. Il Premio Bogoni 2009 al presidente dell’Ordine dei Veterinari di Pescara, Paolo Dalla Villa * ADOTTA UN CANE E RICEVI UN MESE GRATIS DI CROCCANTINI
«Si è distinto in campo internazionale nell'ambito del benessere animale e per l'impegno nel controllo del randagismo dopo il terremoto che ha colpito L'Aquila nell'aprile scorso».
Sono alcune delle motivazioni con cui è stato assegnato quest'anno al presidente dell'Ordine dei Veterinari di Pescara, Paolo Dalla Villa, il premio nazionale alla carriera medico veterinaria "Gino Bogoni".
Il Comitato Scientifico ha riconosciuto il dottor Dalla Villa, veterinario dirigente dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale “G. Caporale” di Teramo, «meritevole del Premio per essersi distinto sia in campo nazionale che internazionale nell'ambito del benessere animale e del controllo della popolazione canina, per le molte pubblicazioni sul benessere degli animali da compagnia e da reddito ed infine per l'impegno dimostrato nel controllo del randagismo nell'evenienza del terribile terremoto che ha colpito la città dell'Aquila».
Il Premio, che consiste in una scultura in bronzo, sarà consegnato venerdì prossimo, 2 ottobre 2009, alle ore 21 dal presidente del Comitato Scientifico, Fortunato Rao, presso Villa Bassi Rathgeb ad Abano Terme (Padova).
«In un momento tanto delicato per la storia dell'Abruzzo, segnato dalla tragedia aquilana, arriva un riconoscimento importantissimo per la veterinaria», ha commentato Dalla Villa. «Naturalmente questi risultati partono da lontano, sono il frutto di un grande lavoro di gruppo svolto negli ultimi anni dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo, dove il benessere animale è uno dei principali ambiti di ricerca e sviluppo e dove mi è stato possibile mettere utilmente a frutto le competenze professionali maturate nell'Ufficio di Sanità Animale della Asl di Pescara. Ringrazio tutti i colleghi che hanno dimostrato un profondissimo senso di solidarietà umana e professionale nell'alleviare le sofferenze delle persone e degli animali durante l'emergenza terremoto. Il premio deve essere simbolicamente assegnato a tutti loro: senza tanta generosità questo importante riconoscimento non sarebbe mai arrivato in Abruzzo».
29/09/2009 14.47

[pagebreak]

ADOTTA UN CANE E RICEVI UN MESE GRATIS DI CROCCANTINI

PESCARA. In ottobre la Almo Nature e la Lega Nazionale per la Difesa del Cane torneranno ad unire le loro forze attraverso l'operazione "Canili Aperti".
Tutti coloro che adotteranno un cane presso una delle strutture aderenti all'iniziativa, quindi anche presso il rifugio "Amici con la coda" in via Raiale a Pescara, riceveranno un mese di cibo Almo nature gratis per il loro nuovo compagno.
La campagna "Canili Aperti" è finalizzata ad incentivare le adozioni presso il canile, ma anche a promuovere il concetto di "adozione responsabile", è dunque un momento di conoscenza, informazione e sensibilizzazione.
Il rifugio di via Raiale è aperto ogni mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Domenica 4 e Sabato 24 Ottobre rimarrà aperto ininterrottamente dalle ore 9.00 alle ore 17.00 e varie saranno le iniziative organizzate.
Domenica 4 Ottobre per tutta la mattina sarà presente Flavia Baccile, educatrice cinofila e Presidentessa dell'A.P.N.E.C. Abruzzo, per fornire ai visitatori preziosi consigli sulla migliore gestione ed educazione del cane.
Alle ore 12.00, in occasione della giornata dedicata a San Francesco, si svolgerà la benedizione degli ospiti della struttura ma anche di tutti gli "amici a 4 zampe" e dei loro accompagnatori che vorranno partecipare.
Sabato 24 Ottobre per tutto il giorno, in una grande maratona di adozioni e solidarietà, i volontari del rifugio saranno a disposizione dei cittadini e li accompagneranno in una visita del canile e degli ospiti presenti. Si avrà così la possibilità di trascorrere qualche ora insolita e divertente a contatto con gli animali.
«Vi aspettiamo», dichiarano le Responsabili della Lega del Cane di Pescara, «sarà l'occasione ideale per riscoprire il canile come un luogo piacevole di aggregazione nonché un punto di riferimento per la diffusione di una corretta cultura cinofila».

29/09/2009 11.54