Interventi antifrane sulle strade provinciali per 500mila euro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1127

PESCARA. Sono stati appaltati nei giorni scorsi, alla ditta Ilesi di Penne, lavori di messa in sicurezza di strade provinciali nei comuni di Montesilvano, Città Sant’Angelo e Catignano per un importo complessivo di € 500mila.


Gli interventi consistono essenzialmente nella rimozione di smottamenti, frane e cedimenti del corpo stradale, al fine di ripristinarne la transitabilità in sicurezza degli utenti.
L'assessore alla Viabilità Roberto Ruggieri e i tecnici della Provincia hanno effettuato il sopralluogo nei comuni interessati, per verificare lo stato delle aree necessarie alla esecuzione dei lavori.

Si tratta di tre interventi principali:
Sulla strada provinciale di Montesilvano Colle – Colle Morgetta in località Barco;
Realizzazione di gabbionate poste a sostegno della scarpata per una altezza di 4 metri circa e per tutto il fronte interessato dallo smottamento; costruzione di drenaggio costituito da tubi drenanti in polietilene ad alta densità, relativi pozzetti di ispezione, e materiale in pietra.

Sulla strada provinciale Marina di Città S. Angelo – Elice ( Zona Frantoio );
Costruzione di muro di contenimento in cemento armato ad altezza variabile a partire da altezza minima di 4 metri e dimensionato secondo le risultanze di calcolo; nella parete di monte sarà realizzato un drenaggio per lo smaltimento delle acque piovane; sulla parte superiore del muro di contenimento sarà installata una barriere di protezione in acciaio.

Sulla strada provinciale Catignano – Tarallo ( zona Micarone).
Realizzazione di gabbionate poste a sostegno della scarpata di valle con esecuzione di canali drenanti trasversali il corpo stradale Un sistema di raccolta e smaltimento acque piovane completerà l'intervento.
L'impresa affidataria ha già avviato i cantieri sulla strada provinciale di Catignano – Tarallo.
Si prevede la fine dei lavori per febbraio 2010.

15/09/2009 16.35