Scuola. Testa e Rapposelli: «mancano i fondi per la manutenzione ordinaria»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1433

PESCARA. Mancanza di fondi per la manutenzione ordinaria nelle scuole e debiti lasciati dalla precedente amministrazione provinciale sempre nel settore scolastico.

A lanciare un grido d'allarme, a pochi giorni dalla riapertura delle scuole, è l'assessore provinciale all'Edilizia scolastica Fabrizio Rapposelli che nel corso di una conferenza stampa ha fatto il punto della situazione sui lavori avviati nei plessi di competenza dell'ente e sull'assenza di fondi per i lavori.
«In bilancio – spiega Rapposelli – abbiamo trovato solo 200mila euro. Si tratta evidentemente di risorse insufficienti rispetto alle richieste che riceviamo quotidianamente dai dirigenti scolastici. Non solo: a causa dei debiti ingenti, circa 400mila euro, contratti in passato dalle scuole per la telefonia e l'illuminazione, sarà necessaria una variazione di bilancio».
Tra le richieste degli istituti provinciali, figurano anche 670 banchi e 890 sedie per garantire i quali l'ente è stato costretto alla rotazione, utilizzando cioè quelli che non servono più in alcuni istituti per dirottarli su altre scuole.
«E' evidente - ha aggiunto il presidente della Provincia, Guerino Testa – che l'edilizia scolastica non ha avuto, in passato, il rilievo che meritava, ma stiamo facendo tutto ciò che è nelle nostre possibilità per ridurre al minimo i disagi all'utenza scolastica in vista della prima campanella. Stiamo lavorando anche per trovare una nuova sede in grado di ospitare l'Alberghiero, attualmente in una struttura fatiscente».

LA SCHEDA: TUTTI I LAVORI PRIMA DELLA RIAPERTURA

In conferenza Rapposelli ha ricordato gli interventi avviati e in cantiere in vista della riapertura delle scuole, tra cui quelli promossi a seguito del terremoto. Eccoli di seguito:
Istituto Omnicomprensivo di Città Sant'Angelo: già eseguite le stime dei lavori per il ripristino del secondo piano del plesso. Per due mesi gli alunni saranno ospitati presso l'Itis Alessandrini di Montesilvano.
Itc Marconi di Penne: già affidati i lavori (300mila euro) per adeguamento sismico.
Liceo Scientifico Luca da Penne di Penne: a causa dei danni dovuti al terremoto, sono state reperite sei aule presso la scuola elementare di Penne che ospiteranno gli studenti del Liceo. Gli interventi al Liceo riguardano la copertura della sede e la sistemazione di una parte delle aree esterne.
Istituto d'Arte Mario dei Fiori di Penne: reperite delle aule presso la scuola materna-elementare “Giardini” al posto di un'ala dell'istituto danneggiata dal terremoto e dove sono previsti lavori di consolidamento strutturale.
Liceo Scientifico Corradino D'Ascanio di Montesilvano: aggiudicazione definitiva e imminente consegna dei lavori per la costruzione del nuovo Liceo Scientifico di Montesilvano.
Istituto Cuppari di Alanno e Villareia: al via il progetto Mediterraneo per studenti stranieri e recupero dei due convitti. Quattro aule della scuola media Tinozzi che hanno riportato lesioni post terremoto, saranno dislocate all'istituto Cuppari.
Aule dell'Ipsia di Popoli collocate nel Liceo Scientifico. Sistemato l'Auditorium per attività didattiche dell'Istituto.
Terzo polo del Liceo scientifico Da Vinci di via Vespucci, Pescara: acquisiti i preventivi di spesa per la realizzazione di tre nuove aule all'interno della struttura già in locazione.
Avviata la revisione totale degli infissi esterni ed interni del Liceo Artistico di Pescara.
Istituto Acerbo: installato ascensore.
Avviata la revisione degli impianti idrici sanitari, della copertura per infiltrazioni meteoriche, e tinteggiatura presso l'Istituto Marconi di Pescara. Lo sfalcio dell'erba avverrà nei prossimi giorni, negli istituti Di Marzio e Volta di Pescara con gli operai provinciali settore viabilità e con alcuni detenuti.
Istituto Manthonè: manutenzione straordinaria degli ascensori e degli impianti antintrusione. Installazione citofoni ai cancelli dell'Istituto Marconi di Pescara.
Istituto Mario dei Fiori di Penne: sistemazione copertura e ritinteggiatura degli spogliatoi della palestra che hanno avuto problemi di infiltrazione. I lavori inizieranno la prossima settimana.
Liceo Scientifico Galilei di Pescara: già avviati gli interventi di risanamento delle pareti della palestra che hanno lesioni e i lavori negli uffici di presidenza.

11/09/2009 8.40