Incendio in un deposito plastico. Arta al lavoro per scongiurare rischi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

932

ORTUCCHIO. La notte scorsa è scoppiato un incendio in un deposito di materiale plastico situato nel territorio di Ortucchio, in provincia dell'aquila.

Solo questa mattina, dopo parecchie ore di lavoro, i vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme che avevano avvolto diversi cumuli di materiale plastico. Ancora ignota la proprietà del sito.
Intanto l'Arta, Agenzia Regionale per la Tutela Ambientale ha subito avviato degli accertamenti, ancora in corso, per verificare eventuali conseguenze ambientali del rogo.
Subito dopo la mezzanotte i Vigili del Fuoco di l'Aquila hanno allertato i tecnici del Dipartimento provinciale aquilano, che si sono recati immediatamente sul posto insieme ai colleghi del Dipartimento provinciale di Chieti.
Sono stati effettuati i primi campionamenti dell'acqua di spegnimento, dei fumi provenienti dal materiale ancora in fiamme al momento dei prelievi e del prodotto bruciato.
Gli esami dei campioni sono in corso: appena pronti, gli esiti saranno trasmessi alle autorità competenti.
Questa mattina il Dipartimento provinciale di l'Aquila ha eseguito con i carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) un nuovo sopralluogo nel sito incendiato, che già in passato è stato oggetto di controlli.
Nei prossimi giorni l'Agenzia, come in passato per altri eventi di questo tipo, realizzerà altri campionamenti di acque, aria e suolo sulla base dello studio della ricaduta dei fumi di combustione.

04/09/2009 16.34