Organico Comune Chieti, Cgil Fp: «basta con la caccia al fannullone»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2114

CHIETI. Nei giorni scorsi il Comune di Chieti ha diffuso i dati relativi ai dipendenti che lavorano nell’amministrazione comunale.


Secondo la Cgil Fp, Paola Puglielli, però, «dati scientifici estrapolati da ogni contesto rischiano di raccontare una realtà ben diversa da quella che lavoratori e sindacati denunciano da molto tempo».
Dalla relazione era emerso che il 13% ha un'anzianità di servizio da 0 a 5 anni mentre 192 sono i dipendenti con oltre 25 anni di servizio. Solo il 16% dei dipendenti ha una laurea nel cassetto. Le assenze per servizio ammontano a 19.224 giornate di cui circa 11.000 per ferie.
«Per molti anni», sottolinea oggi Puglielli, «l'attività dell'ente è stata garantita dalla professionalità dei propri dipendenti che, pur nell'assoluta mancanza di indirizzo gestionale e organizzativo hanno garantito buoni livelli di servizio considerato le carenze in termini di investimenti per la formazione e il non riconoscimento per i compiti svolti ben al di sopra delle mansioni ascrivibili alle varie qualifiche professionali».
Per questo motivo secondo il sindacato «appare tardiva la constatazione di trovarsi di fronte ad una dotazione organica ridotta visto che non garantendo per anni, attraverso il turn over l'ingresso di nuove forze lavoro, non appare affatto strano registrare l'attuale stato di cose».
Sempre stando ai dati diffusi dall'amministrazione comunale, infatti, il Comune teatino ha alle sue dipendenze 372 lavoratori, 150 in meno rispetto ai 513 previsti.
«In questa complessa vicenda appare oltremodo semplicistico», continua la nota del sindacato, «andare alla ricerca dell'ormai onnipresente e non meglio identificato fannullone e dimenticare che ciò che lede l'immagine dei dipendenti pubblici è stato fin ora l'assoluta mancanza di una politica di gestione delle risorse umane ed oggi l'attacco indiscriminato al valore ed alla dignità dei lavoratori che da mesi invade la scena pubblica italiana».
La Cgil ritiene «improrogabile» giungere «al più presto» ad una definitiva rideterminazione della dotazione organica dell'ente «anche in considerazione delle nostre numerose e ripetute insistenze circa tale necessità».

04/09/2009 8.48

[url=http://www.primadanoi.it/notizie/22051-Comune-di-Chieti-il-16-ha-una-laurea-il-50-ha-25-anni-di-anzianit%E0]TUTTI I NUMERI DELLA PIANTA ORGANICA DEL COMUNE[/url]