A Pianella affidati i lavori di messa in sicurezza delle scuole

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

863

PIANELLA. Sono stati ufficialmente affidati alla ditta I.GE. Impiantistica Generale Srl, con sede a San Giustino, Perugia, i lavori di adeguamento e messa in sicurezza degli edifici scolastici di Pianella.


Lo hanno ufficializzato oggi, a pochi giorni dall'inizio delle lezioni, l'assessore ai lavori pubblici e allo sport Vincenzo Di Giamberardino e il sindaco Giorgio D'Ambrosio che hanno firmato la consegna dei lavori per un importo complessivo di 320mila euro.
«Le opere saranno sostanziali – ha illustrato Di Giamberardino – e prevedono la messa in sicurezza delle scuole materna, elementare e media del capoluogo. La priorità sarà la messa a norma dell'impianto antincendio degli edifici, a cui seguiranno interventi complementari quali la sistemazione dell'impianto elettrico e la sostituzione della caldaia».
La durata dei lavori sarà di 90 giorni, «ossia tre mesi – ha puntualizzato il sindaco D'Ambrosio –, opere che partiranno immediatamente subito dopo un incontro preliminare, previsto entro la settimana, con l'impresa I.GE., che ha offerto un ribasso del 29,969%».
La progettazione preliminare ed esecutiva dei lavori è stata affidata all'architetto Stefano Sonsini e al perito industriale Renzo Sergiacomo.
«Si tratta», h aggiunto D'Ambrosio, «di interventi indispensabili proprio per garantire ai nostri alunni e ai loro genitori la tranquillità di poter studiare in ambienti sicuri e a norma. L'amministrazione comunale vigilerà per l'intero periodo in cui sarà aperto il cantiere per assicurare il pieno rispetto della tempistica stabilita dai nostri uffici tecnici, in modo da non interferire con la ripresa e lo svolgimento delle lezioni, previsti per il prossimo 21 settembre. Chiederemo quindi all'impresa di organizzare il cantiere in modo da effettuare nelle ore diurne le opere all'esterno delle aule e, nel pomeriggio gli eventuali interventi all'interno delle classi. Non solo: nei prossimi giorni convocheremo in Comune i dirigenti scolastici e i rappresentanti di istituto per informare gli utenti dei lavori».

02/09/2009 14.41