Cartelle pazze, la Soget sospende i pignoramenti e avvia nuove verifiche

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2941

ABRUZZO. Marcia indietro per la Soget, la società di riscossione tributi, che in questi giorni stava emettendo diverse richieste, forse illegittime, ad agricoltori e proprietari terrieri con il preavviso di fermo amministrativo di autovetture.



A dare la notizia è il capogruppo del Pd in consiglio regionale Camillo D'Alessandro, che parla di «sospensione di tutte le procedure di pignoramento nei confronti degli agricoltori ed i fermi amministrativi delle vetture, d'intesa con i consorzi di bonifica». Partita anche la verifica puntuale degli elenchi al fine di cancellare dai ruoli coloro cui non spetta pagare.
«Inoltre – prosegue D'Alessandro – la Soget si è impegnata a restituire le somme a chi, nelle more delle verifiche, avesse già pagato a seguito di cartelle illegittime ed errate da parte della Soget».

Dal canto suo, la Soget specifica in una lettera che questi elenchi di contribuenti furono a suo tempo «regolarmente lavorate dalla Soget, ma purtroppo, in diversi casi, non è stato possibile individuare la posizione da annullare in maniera inequivocabile, disponendo talvolta dei soli dati di nome e cognome».
In pratica la Soget ammette che per le iscrizioni precedenti al 1999, spesso gli unici dati disponibili sono nome e cognome e talvolta, «quando presente, il codice fiscale».
L'ente di riscossione precisa inoltre che «molti preavvisi di fermo sono riferiti anche a morosità estranee ai contributi consortili oggetto degli accordi transattivi che vanno regolarmente pagate e che in difetto daranno seguito alla trascrizione del fermo del veicolo».

«Ringrazio – conclude D'Alessandro – per la celerità del chiarimento la Soget. Ora invito tutti coloro, che in passato hanno ottenuto la cancellazione dei ruoli, attraverso cause o transazioni, a verificare la propria posizione mediante le proprie organizzazioni, comitati o legali che allora curarono le cause».
Per ogni tipo di chiarimento, la Soget ha messo a disposizione il numero telefonico 085 3850833-51, fax 085 3850838
s.t. 28/07/2009 10.15