Dimessi tutti i pazienti affetti da influenza suina

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

729

TERAMO. La ASL di Teramo informa che tutti i pazienti affetti da influenza A/H1N1, ricoverati presso l'Ospedale di Teramo in un'ala appositamente riservata a loro, sono stati dimessi perché considerati completamente guariti.


L'emergenza sanitaria cui la ASL di Teramo ha fatto fronte, ha riguardato complessivamente 36 pazienti che, per l'occasione, sono stati denominati "Cluster Cipro" in quanto l'epidemia ha colpito, di fatto, esclusivamente atleti della delegazione cipriota intervenuta alla competizione internazionale della Coppa Interamnia.
Il virus della nuova influenza che ha colpito i giovani pazienti si è dimostrato a bassa patogenicità, tanto che la sintomatologia febbrile è scomparsa nel giro di 24/48 ore.
Il ricovero è stato comunque una misura precauzionale dovuta alle particolari condizioni abitative di tipo comunitario in cui vivevano gli atleti, in modo da evitare ulteriori occasioni di contagio nell'ambito dell'intera squadra.
Presso il Laboratorio Analisi dell'Ospedale di Teramo, che già più di due mesi fa era stato individuato dalla Regione Abruzzo come Laboratorio di riferimento Regionale, sono stati eseguiti 36 test rapidi atti a individuare se l'influenza fosse di tipo A o di tipo B.
Di questi 36, sette sono immediatamente risultati negativi, mentre altri 7 sono risultati dubbi.
Complessivamente sono stati inviati all'Istituto Superiore di Sanità 29 campioni biologici da analizzare per la conferma, di cui sette sono risultati positivi, mentre si attende il risultato degli esami rimanenti.
Nella mattinata di domani, con ogni probabilità, sarà possibile conoscere l'esito degli esami eseguiti a Roma, e si potranno così trarre le conclusioni dell'emergenza sanitaria che la ASL di Teramo ha affrontato.

13/07/2009 15.09