Brucchi incontra i dirigenti comunali per la riorganizzazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

644

TERAMO. Il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi ha convocato ieri mattina una riunione per valutare le difficoltà dei vari settori comunali.

Alla riunione hanno partecipato il direttore generale dell'ente, Furio Cugnini, il segretario Generale, Sergio Iezzi, e i dirigenti degli otto settori in cui è articolata la macchina comunale.
La riunione ha avuto fini programmatici, tesi da un lato alla valutazione delle problematiche che impediscono alla struttura amministrativa di espletare al meglio le proprie funzionalità e dall'altro alla individuazione degli interventi prioritari da mettere in campo per riorganizzare i servizi.
Il sindaco ha così potuto ascoltare dai dirigenti le valutazioni degli stessi sulle problematiche di ciascun settore, analizzate sia per quanto attiene la dotazione organica e strutturale, sia per quanto riguarda le funzionalità proprie degli apparati.
Sono anche state affrontate le prime criticità nei meccanismi, e programmate le contromisure.
«Sono così emersi», fanno sapere da Palazzo di Città, «alcuni profili operativi che consentono di avviare una azione immediata in merito ad alcuni servizi specifici; l'indirizzo è di omogeneizzare gli stessi, favorendo la loro funzionalità e il contatto con i cittadini, facendo in modo, ad esempio, che gli orari di apertura degli uffici diventino più agevoli e amalgamati tra loro, a differenza dello stato attuale delle cose».
L'idea finale del sindaco è quello di mettere in piedi «un apparato amministrativo e burocratico efficiente, autorevole e di elevata professionalità, con principale obiettivo quello del miglioramento del rapporto con i cittadini e dei servizi ad essi forniti».
09/07/2009 12.45