Giochi del Mediterraneo: arrivano le delegazioni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1827

PESCARA. Questa mattina iniziano le prime operazioni di benvenuto alle delegazioni dei paesi partecipanti alla sedicesima edizione dei Giochi del Mediterraneo di Pescara2009.
La prima cerimonia di insediamento è fissata per le 10.00 di oggi all'anfiteatro dell'area internazionale del villaggio. Verranno accolte le delegazioni di Turchia, Croazia, Francia, Malta, Albania, Monaco, Siria e Serbia. Via via nelle prossime ore arriveranno a Chieti i rappresentanti e gli atleti delle altre quattordici nazioni partecipanti ai Giochi del Mediterraneo.
A fare gli onori di casa, da sindaco del villaggio, Fabrizia D'Ottavio, ginnasta atleta dell'Aeronautica Militare.
Domani sarà la volta di Slovenia, Egitto, Cipro, Spagna, Tunisia, Marocco, San Marino, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Grecia.
Le cerimonie di benvenuto si concluderanno il 26 giugno, giorno dell'inaugurazione dei Giochi allo stadio Adriatico di Pescara, con l'alzabandiera che saluterà l'arrivo di Andorra, Libano, Algeria e soprattutto Italia.
La cerimonia, tra le tante cose, prevede un alzabandiera non soltanto per la selezione azzurra ma per ogni paese ospite.
Negli alloggi del villaggio di Chieti, fino ad ora, hanno trovato sistemazione numerose squadre. La Spagna con sollevamento pesi, lotta, vela, canottaggio, pallavolo e ginnastica ritmica; per la Francia sono già qui la squadra di calcio, pallavolo maschile, atletica, ginnastica ritmica e vela; per l'Italia la selezione di pallamano, pallavolo, tiro a segno, vela, judo, lotta e karate; per Cipro rappresentanza di tutti gli sport tranne la boxe; per il Marocco i partecipanti agli sport equestri e per la Turchia le nazionali di ginnastica, lotta, pallamano, calcio, sollevamento pesi, bocce, nuoto, tiro a segno e sci nautico.

AL PORTO TURISTICO ARRIVA “CASA ITALIA PESCARA 2009”

Il 25 giugno alle ore 11.30, presso il Porto Turistico della Marina di Pescara, viene ufficialmente aperta “Casa Italia Pescara 2009”.
Per la prima volta “Casa Italia”, l'hospitality house del Coni allestita dal 1984 in occasione delle Olimpiadi di Los Angeles, sarà protagonista anche dei Giochi del Mediterraneo.
L'obiettivo primario è quello di far diventare la struttura il punto di riferimento di atleti, giornalisti, ospiti illustri, turisti e pubblico. Sarà una finestra del made in Italy da proporre ai 23 Paesi partecipanti ai Giochi.
La struttura sarà aperta al pubblico ogni giorno dal 26 giugno al 5 luglio, a partire dalle 18.00 fino a tarda notte.
Sono 3250 i mq totali di allestimento,2250 mq a disposizione per l'area commerciale e Piazza Italia, 1000 mq di padiglione per il ristorante e l'area business, 800 pasti al giorno.
Sede del palco e degli eventi maggiori che arricchiranno il palinsesto di “Casa Italia Pescara 2009”, è una delle aree aperte al grande pubblico. L'anfiteatro sul quale è ricavata la rende la location ideale per le premiazioni degli atleti azzurri vincitori di medaglie e per i concerti in programma.
La sua capienza è di 450 posti a sedere.
Cooking show e serate degustazione si alterneranno a concerti e disco party. Si esibiranno Angelo Branduardi (27 giugno), Alleluya band concerto di musica etnica (29 giugno), Enrico Ruggeri (30 giugno), Alexia (2 luglio) ed Edoardo Bennato (4 luglio).
24/06/2009 9.50