Incendiato il furgone di un commerciante. Si cercano i responsabili

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

695

VASTO. Un incendio divampato nella notte nel centro di Vasto ha distrutto un furgone. Indagini in corso, si sospetta dolo.




Gli inquirenti hanno forti sospetti che sia di natura dolosa l'incendio che la notte scorsa ha semidistrutto un furgone di proprietà di T.S., 58 anni, commerciante del posto.
I fatti sono accaduti nella zona compresa tra via del Giglio e via Genova Rulli dove, intorno all'1.40, i residenti hanno lanciato l'allarme.
A fuoco stava andando il Fiat 'Ducato' parcheggiato nei pressi dell'abitazione della vittima.
Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento di via Madonna dell'Asilo, che hanno domato il rogo, e i poliziotti della Volante.
Su quanto accaduto e' stata aperta un'inchiesta.
Secondo le prime verifiche, le fiamme si sono sprigionate dalla cabina, circostanza che porta gli investigatori a non escludere il corto circuito, per poi propagarsi al tetto e alle portiere, danneggiando parzialmente anche il vano di carico.
Gli agenti del settore Anticrimine del Commissariato, coordinati dal sostituto commissario Domenico Perrozzi, hanno ascoltato il proprietario del mezzo, che ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o tentativi di estorsione.

16/06/2009 10.40