Rifiuti: in autunno arriva la raccolta "porta a porta" a Luco dei Marsi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1157

LUCO DEI MARSI. Il Comune di Luco dei Marsi avvierà, dal prossimo 1° di Ottobre, la raccolta differenziata "Porta a porta".



«E' un evento straordinario per il nostro comune», annuncia soddisfatto il sindaco Camillo Cherubini, «finalmente si realizza quello che in tanti da tempo si aspettavano; Da adesso tutti saremo mobilitati per prepararci al grande evento Coinvolgeremo tutte le associazioni, la scuola e quanti volessero essere partecipi per arrivare preparati al 1° di Ottobre».
Nato in collaborazione con Segen Spa, il progetto "Porta a porta" prevede l'abolizione completa dei contenitori per la raccolta dei rifiuti, con un grande vantaggio per la vivibilità del paese e per l'ambiente in generale.
I cittadini saranno chiamati a differenziare meglio ed in casa i rifiuti, e potranno consegnarli ogni giorno, secondo un apposito calendario, alle persone addette che effettueranno il servizio domiciliare.
Il progetto prevede una grande campagna di informazione e la consegna, a tutte le famiglie di Luco, degli appositi contenitori e sacchetti da utilizzare allo scopo.
Con questo progetto Luco dei Marsi sarà uno tra i primi comuni nella Marsica ad implementare il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti con il "Porta a Porta".
«E' una bella di prova civiltà», commenta ancora Cherubini, «le recenti problematiche sui rifiuti, viste anche in televisione, ci obbligano a riflettere cosa fare per non trovarsi impreparati e consentire alle attuali discariche una maggiore durata. E' una grande soddisfazione poter raggiungere un obiettivo di tale portata, in particolare pensando che il tutto è stato possibile contenendo le tariffe ai livelli dei paesi del circondario, che però ancora non effettuano il Porta a porta; E la cosa più importante è che nel tempo si dovrebbe ridurre anche il peso delle tariffe».

05/06/2009 11.06