Donne e uomini nudi su manifesti pubblicitari. Cordoma li fa censurare

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4096

PESCARA. Campeggiano nelle città di Montesilvano e Pescara manifesti 6 x 3 che raffigurano una donna o in alternativa un uomo nudo con uno slogan criptico.

Il sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma è intervenuto nei giorni scorsi con una ordinanza che ha coperto i manifesti esposti davanti ad un asilo cittadino.
«Apprezzo l'iniziativa del sindaco Cordoma di intervenire tempestivamente per oscurare il manifesto ma si è fermata a metà strada – dichiara Vittorio Gervasi ex assessore alla famiglia al Comune di Montesilvano – vanno coperti tutti i manifesti perché i minori non transitano solo davanti all'asilo. La tutela dei minori non può ammettere deroghe».
Come per la televisione esiste la fascia protetta a tutela dei minori, ricorda Gervasi, «al pari dobbiamo stigmatizzare le iniziative pubblici tarie a mezzo affissioni che possono ledere la sensibilità di un minore».
E l'ex assessore ha chiesto anche al vice sindaco di Pescara di intervenire «con celerità» per coprire allo stesso modo i manifesti.
«La politica non può soltanto inseguire le devianze dei minori ma si deve adoperare per prevenire ogni forma di violazione della sensibilità di un minore».
Gervasi ha anche inoltrato una segnalazione all'Istituto per l'Autodisciplina Pubblicitaria: «auspico un rapido intervento per ristabilire le giuste garanzie in favore dei minori».

30/05/2009 12.37