Travolta nella notte da un treno merci, morta 21enne abruzzese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1889

PESARO. E’ stata travolta e uccisa da un treno merci nella stazione ferroviaria di Marotta la notte scorsa una ragazza di 21 anni abruzzese. Per gli inquirenti è suicidio.


Il fatto è accaduto la scorsa notte, intorno alle 3:30 nella stazione ferroviaria di Marotta. Il treno non ha fatto in tempo a fermarsi e l'ha presa in pieno.
Non è stato diffuso il nome della vittima ma da quanto si apprende dalle fonti investigative la donna lavorava come entreneuse nei night della costa marchigiana.
Secondo la Squadra mobile di Pesaro, che ha condotto le prime indagini con il supporto dei tecnici della Polizia scientifica, la ragazza si sarebbe tolta la vita.
Suicidio, quindi, l'ipotesi più accreditata. Ma come sempre in questi casi, si indaga anche per capire se nell'insano gesto vi siano responsabilità morali di altre persone.
La vittima era incensurata. A quanto si è appreso si era recata in stazione da sola. Verranno ascoltati adesso amici e conoscenti della donna per capire cosa possa averla spinta a questo gesto estremo. Fondamentale sarà il racconto di chi la conosce bene per capire il suo stato d'animo nelle ore che hanno preceduto la tragedia.
Tre Intercity notte hanno subìto ritardi tra i 120 e i 130 minuti; la circolazione è ripresa in maniera regolare solo a partire da questa mattina: alle 5:40 è tornato in funzione il primo binario, alle 6:40 il secondo.
27/05/2009 11.43