Scoppia forno alla Ecs di Martinsicuro, ferito operaio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1632



MARTINSICURO. Ieri sera intorno alle 21 è scoppiato l'altoforno di essiccazione alla "Ecs" di Martinsicuro (Teramo), azienda che produce spazzole per motori elettrici.
Per fortuna l'incidente non ha causato vittime. L'operaio addetto di turno nella sala lavorazione è rimasto ferito e se l'è cavata con un trauma contusivo alla spalla.
Tanta però la paura.
L'uomo è stato subito soccorso dal 118 e tenuto sotto osservazione all'ospedale Val Vibrata di Sant'Omero.
Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato sbalzato dallo spostamento d'aria provocato dalla deflagrazione che ha disintegrato porte e finestre del locale di lavorazione.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Nereto ed i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica.
Nel locale della Ecs di Martinsicuro non si sono sviluppate fiamme e i vigili del fuoco di Nereto hanno lavorato per mettere in sicurezza la sala cottura.

15/05/2009 11.00