Mercati in città, «mancano vigilanza e controlli»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

550

VASTO. Presto in piazza Brigata Maiella sorgerà un nuovo mercato all’aperto dedicato solo ed esclusivamente ai prodotti tipici locali.

Lo ha annunciato l'assessore al Commercio Francesco Paolo D'Adamo. Il Comune ha intenzione di predisporre una carta di qualità. Incertezza invece per il mercato di Santa Chiara. «E' vero, ci sono dei problemi», ha detto l'assessore, «per quanto mi riguarda, sono anni che mi batto per riqualificarlo. Qualcosa faremo, di certo non chiuderà».
E stamattina in Comune è stata presentata anche una indagine dell'Arco effettuata dal 16 al 26 gennaio di quest'anno su otto punti vendita a libero servizio e su tre mercati settimanali, Piazza Santa Chiara, Viale D'Annunzio e Piazza Alcide De Gasperi.
Sono stati controllati gli accessi ai punti vendita, i piazzali e gli ingressi, le aree di vendita, il personale, la catena del freddo e i settori non refrigerati.
«La qualità dei servizi offerti sta nella media regionale – ha detto il presidente dell'Arco, Franco Venni – anche se molte cose vanno migliorate. Il capitolo doloroso, però, riguarda il mercato di Santa Chiara dove è completamente assente ogni forma di vigilanza. Questo fa sì che i comportamenti commerciali all'interno del mercato denotano una consuetudine alla mancanza di controlli di qualsiasi natura, sia di trasparenza commerciale, sia di natura igienico sanitaria. La struttura è in evidente stato di carenza e di adeguatezza per il compito al quale è stata adibita. Bene fa l'Amministrazione a correre ai ripari».
Problemi, seppur di minore entità, anche nei siti di viale D'Annunzio e piazza Alcide De Gasperi dove i prezzi sono raramente esposti in modo completo, le bilance sono scarsamente visibili e manca la tracciabilità di carni e formaggi.
«Questa prima indagine che abbiamo commissionato – ha aggiunto l'assessore D'Adamo – deve servirci a migliorare il settore. In un momento così difficile stiamo lavorando per il rilancio del commercio nella nostra città».
07/05/2009 14.45