Slitta ancora l’apertura della variante Montesilvano Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2684

MONTESILVANO. La sua apertura viene costantemente annunciata e poi smentita. Bisognerà aspettare ancora. Venti anni non sono bastati per concludere l'opera.
Infatti l'apertura della variante stradale di Montesilvano della ss 16 con svincolo su via Vestina, continua a slittare, e non ci sono nuove comunicazioni da parte dell'Anas sull'ultimazione dei lavori.
La strada, secondo quanto annunciato negli anni passati, sarebbe stata pronta a fine 2008 ma chissà se a questo punto sarà pronta per la fine del 2009.
L'ex ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, aveva sostenuto che l'opera sarebbe stata inaugurata nel dicembre 2007, mentre la scorsa estate gli amministratori locali ne avevano annunciato l'apertura per settembre con tanto di manifesti e volantini.
Lo scorso 2 settembre il Capo Compartimento dell'Anas Abruzzo, Valerio Mele, aveva spiegato che il ritardo era dovuto principalmente ad alcuni adeguamenti progettuali sull'impiantistica in seguito dell'emanazione di una nuova normativa di settore e alla necessità di posticipare alcuni degli interventi di raccordo sul tratto già in esercizio.
Il progetto della variante prevede la realizzazione di una carreggiata unica predisposta per un successivo eventuale raddoppio che potrà essere inserito nei programmi futuri, unitamente al prolungamento della variante verso nord, fino a Silvi (Teramo).

07/03/2009 9.32