Gianni Melilla nuovo amministratore delegato di Eurobic

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

3808

ABRUZZO. Gianni Melilla è stato nominato amministratore delegato di Eurobic Abruzzo e Molise SpA.


Melilla si occuperà di Formazione, Servizi alle Imprese e alla Pubblica Amministrazione, Sviluppo Locale e Marketing Territoriale, Internazionalizzazione e Programmi Comunicati.
Della gestione ordinaria e del personale continuerà ad occuparsi l'Amministratore Ciro Nardinocchi.
Il presidente di Eurobic Abruzzo e Molise S.p.A. è l'imprenditore Enrico Marramiero.
L'Eurobic Abruzzo e Molise S.p.A. è un centro di assistenza e consulenza alle imprese ed agli Enti Pubblici.
Creata nel 1991, l'Eurobic è una Società per Azioni, promossa dalla Direzione Generale delle Politiche Regionali della Commissione Europea (DG XVI), finalizzata alla promozione ed alla nascita di nuove iniziative imprenditoriali ed allo sviluppo del sistema territoriale e di imprese esistenti attraverso la prestazione di servizi consulenziali tecnici, economici, gestionali, tecnologici, finanziari, localizzativi e di formazione.
E' una struttura ufficialmente riconosciuta dalla Unione Europea sulla base di una certificazione di qualità che permette di ottenere il marchio europeo “EC BIC”.
E' membro EBN (European Business Network).
La struttura ha ottenuto nel 2003 la Certificazione del Sistema Qualità Aziendale in conformità alla normativa ISO 9001:2000 rilasciata dall'organismo di certificazione Bureau Veritas Certification.
Socio di maggioranza è la Fondazione Pescarabruzzo, nella compagine societaria figurano tra gli altri, la Regione Abruzzo, l'Amministrazione Provinciale di Chieti, l'Amministrazione Comunale di Chieti, l'Amministrazione Provinciale di Pescara, l'Amministrazione Comunale di Pescara, l'Amministrazione Comunale di Montesilvano, la FI.RA. e l'ARPA S.p.A..
Le aree di intervento dell'Eurobic Abruzzo e Molise sono Formazione, servizi alle Imprese, sviluppo locale e Marketing territoriale, Internazionalizzazione e programmi comunitari.

03/03/2009 9.39