Picchiava la mamma di 76 anni, arrestato dai carabinieri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1007

PENNE. Vittima di maltrattamenti e fiduciosa dell’operato dell’Arma, denuncia il proprio figlio: arrestato 49enne di Catignano per estorsione e maltrattamenti in famiglia.


Ennesimo episodio di violenza tra le mura domestiche nel comprensorio vestino.
I carabinieri della compagnia di Penne hanno infatti tratto in arresto F.N., 49enne nullafacente di Catignano, per estorsione e maltrattamenti in famiglia.
L' ordine di custodia cautelare in carcere è stato emesso dal Gip presso il Tribunale di Pescara in piena concordanza con le risultanze investigative dei militari.
L'uomo, per l'intero anno 2008, con continue aggressioni verbali, abituali minacce e percosse, si è reso responsabile di maltrattamenti nei confronti della propria madre, una 76enne con problemi di salute. Il figlio, secondo l'accusa, sarebbe riuscita ad estorcerle anche dei soldi per le proprie esigenze personali.
L'attività è stata sviluppata grazie alla riservatezza ed alla capacità di acquisizione delle notizie da parte dei militari della stazione Carabinieri ed alla profonda stima che la pensionata ha da sempre riposto nell'Arma.
L'arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Pescara a disposizione della competente autorità giudiziaria.
28/02/2009 13.45