A Montesilvano ristrutturazione sezioni elettorali: «ridurremo l’astensionismo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1941

MONTESILVANO. E’ partito nei giorni scorsi un meticoloso lavoro da parte dell’ufficio elettorale del Comune di Montesilvano per la ristrutturazione definitiva delle sezioni elettorali in vista delle elezioni che si svolgeranno il prossimo giugno.

Dopo tanti anni, annunciano soddisfatti da Palazzo di Città, si procederà a ripristinare una logica di distribuzione delle sezioni sul territorio «andando incontro alle esigenze dei cittadini, ma anche e soprattutto al fine di snellire le tante operazioni collegate al voto».
In particolare si procederà all'accorpamento del seggio di via Costa con quello limitrofo di via San Gottardo, del seggio della scuola media “D'Annunzio” con quello presente nella vicina scuola media “S.Francesco” e alla consequenziale rinumerazione delle sezioni per agevolare una parte di elettori all'accesso di seggi più vicini alle proprie abitazioni.
«Esprimo grande soddisfazione – ha commentato il consigliere Comunale Ottavio De Martinis, che lo scorso anno si interessò alle problematiche inerenti l'attuale ristrutturazione – per il grande lavoro che l'Ufficio elettorale sta svolgendo in questi giorni. I due accorpamenti renderanno più snello il lavoro da parte di tutti gli addetti e agevolerà tanti cittadini di Montesilvano. In particolare i residenti della zona che va da Villa Verrocchio a Villa Verlengia, i quali potranno esercitare il proprio diritto al voto nel seggio più vicino alla propria abitazione, senza inutili e illogici spostamenti. Tutto questo, sono convinto, ridurrà di molto l'astensionismo che ha caratterizzato le ultime tornate elettorali consentendo ai numerosi anziani, alle giovani mamme e soprattutto ai disabili, che a causa della distanza vi avevano rinunciato, di recarsi alle urne».

28/02/2009 9.29