Topi a scuola, chiusa la Fanny Di Blasio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1305

PESCARA. Alla fine i sospetti e gli allarmi lanciati nei giorni scorsi si sono dimostrati più che fondati.


Ieri il sindaco Pasquale Cordoma ha firmato un'ordinanza (n. 20 prot. n. 006473) di chiusura della scuola elementare Fanny Di Blasio, appartenente al I Circolo, «a scopo cautelare», spiega una nota di Palazzo di Città, «per il normale svolgimento delle operazioni di derattizzazione».
La scuola è stata visionata in mattinata anche dai tecnici della Asl e dei Nas e verrà riaperta, secondo le previsioni dell'amministrazione comunale «regolarmente lunedì 9 febbraio».
«Sulla scorta delle comunicazioni ricevute dalla direzione didattica del I Circolo, circa la presenza di tracce di ratti – ha spiegato il sindaco Cordoma – soprattutto in uno dei padiglione della scuola abbiamo quindi ritenuto opportuno chiamare la Asl provvedendo allo stesso tempo a contattare una ditta, la quale ha già fatto un primo intervento».
Secondo quanto appreso dai tecnici il sindaco ritiene che si debba disinfestare un solo padiglione «per questo abbiamo predisposto la chiusura».
Ieri la Asl ha fatto un sopralluogo per accertarsi della situazione «e abbiamo concordato», ha spiegato Cordoma, «un intervento drastico per far sì che venga tutelata la salute e l'incolumità degli alunni, dei docenti e del personale presente nel plesso e per fare in modo che le lezioni possano regolarmente riprendere lunedì mattina».
Già il 16 e il 17 gennaio scorsi era stata effettuata una derattizzazione da parte del Comune, giudicata però dai genitori troppo blanda.
Erano stati proprio gli adulti a segnalare la presenza dei roditori nell'edificio dopo aver ritrovato alcuni libri completamente rosicchiati.
Resta da accertare, adesso, da quanto tempo bambini e topi stessero convivendo.

06/02/2009 9.46