Rapinano la Posta e dopo poco finiscono in manette

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

856

L'AQUILA. Quattro giovani, armati di pistola, ieri mattina hanno compiuto una rapina ai danni dell'ufficio postale di Monticchio, all'Aquila. Poco dopo sono stati arrestati.

Le pattuglie della squadra mobile, della squadra volante e della sezione polizia stradale hanno recuperato l'intera refurtiva fermando i balordi sulla strada tra Fossa e Poggio Picenze.
La perquisizione dell'auto ha permesso di rinvenire la refurtiva, mentre i passamontagna e la pistola, una colt grigia giocattolo priva di tappo rosso, venivano rinvenuti durante la perquisizione effettuata presso l'abitazione di uno dei giovani.
Dei quattro giovani arrestati due sono minorenni: G. R. e A. A. entrambi dell'Aquila.
Gli altri due sono Krisna Guerrieri, 29 anni dell'Aquila e Gaetano Gagliano, 23 anni, nato a Catania e residente all'Aquila.
I quattro verso le ore 11 di ieri mattina armati di pistola, con il volto coperto da passamontagna, hanno fatto irruzione nell'ufficio postale di Monticchio, facendosi consegnare la somma di circa mille euro.
Poi sono fuggiti a bordo di un' Alfa Romeo 145 di colore grigio.
Immediatamente le pattuglie della squadra mobile, della squadra volante e della sezione polizia stradale hanno fatto scattate le ricerche.

06/02/2009 9.37