Roseto, orario prolungato per gli utenti del Nido comunale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1080

ROSETO. Investire sui più piccoli, stimolare l'amore per la lettura, offrire alle famiglie un ulteriore servizio con il prolungamento dell'orario di apertura del nido.

Sono gli obiettivi principali del progetto denominato "Ancora insieme" avviato nell'ambito dei servizi educativi per la prima infanzia, con particolare attenzione ai nidi e ai servizi sperimentali ( finanziato in parte dalla Regione e in parte dal Comune).
Il progetto ha permesso di dare risposte concrete alle famiglie rendendo flessibile l'orario di apertura dell'Asilo Nido comunale prolungando l'orario fino alle 18.30. Il servizio inoltre è stato aperto anche nelle giornate di chiusura previste dal calendario scolastico regionale per le festività natalizie e precisamente nelle giornate del 23, 24, 27, 30, 31 dicembre e 2,3,5 gennaio. L'apertura straordinaria sarà ripetuta anche per le festività pasquali per andare incontro alle esigenze di numerose famiglie e soprattutto per sostenere le donne che lavorano.
«Oltre al prolungamento dell'orario giornaliero è stato avviato, per il secondo anno consecutivo, il progetto denominato " Un libro al nido" – educazione all'immagine – pensato per avvicinare i bambini al mondo della lettura – sottolinea il vice Sindaco con delega alla Pubblica Istruzione Teresa Ginoble - attraverso eventi ludici ed attività manuali che prendono spunto dalle classiche fiabe per l'infanzia, gli educatori accompagnano i piccoli alla scoperta del mondo straordinario del libro».
"Un libro al nido" coinvolge oltre 300 bambini tra Asilo nido Comunale, scuola paritaria S. Maria Assunta e le scuole materne del I e II Circolo didattico. Avviato già prima di Natale si concluderà a fine giugno con l'esposizione dei lavori realizzati durante i laboratori.
«Il progetto, già sperimentato nella passata stagione scolastica – è piaciuto molto alle famiglie e soprattutto ha incontrato l'entusiasmo dei bambini – conclude il Vice sindaco Teresa Ginoble».
Il laboratorio di lettura per i più piccoli si sposterà presso la Biblioteca comunale ogni sabato mattina dalle 9 alle 12.
«Grazie a questa attività abbiamo avuto modo di valorizzare la nostra Biblioteca Civica – sottolinea soddisfatto il sindaco Franco Di Bonaventura - che con la sezione dedicata ai più piccoli offre uno spazio culturalmente rilevante proprio per i bambini, che per la loro tenera età sono particolarmente sensibili alla scoperta di nuovi stimoli».
24/01/2009 10.28