Onorificenza dal Comune di Francavilla per il militare premiato in Afghanistan

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2755

FRANCAVILLA. La notizia anticipata da PrimaDaNoi.it è ufficiale e si può leggere sul sito dell'Aeronautica.
Il capitano Vittorio Visini, che è anche ingegnere e partecipa alla missione di pace in Afghanistan, ha ricevuto le chiavi della città di Herat in riconoscimento del suo lavoro per la ricostruzione della città.
Come si legge nel comunicato ufficiale, è il primo ufficiale dell'Aeronautica a ricevere questa onorificenza che, come già scritto, in passato fu assegnata anche ad Alessandro Magno.
La notizia di questo prestigioso riconoscimento al giovane ufficiale, originario di Francavilla al mare, ha commosso i genitori e dovrebbe inorgoglire il Comune.
Il sindaco Nicolino Di Quinzio, contattato attraverso la sua segreteria, non ha fatto ancora sapere se ci sarà un seguito a questa onorificenza, ma il consigliere Enrico Bruno si è subito offerto di proporre al Consiglio comunale una premiazione per il concittadino che si è fatto onore.
Venerdì 16 gennaio il sindaco di Herat (Afghanistan), Alhaj Mohammad Mojaddadi, ha consegnato le chiavi della Città al Comandante del PRT (Provincial Recostruction Team), colonnello Luca Covelli, ad al CIMIC (Civili and Military Cooperation) Center, capitano Mirko Radi.
Del personale del PRT che si occupa di tutti i progetti delle infrastrutture fa parte anche il capitano Vittorio Visini, che pure ha ricevuto l'importante e simbolico riconoscimento. Il Capitano Visini, appartenente al Genio Aeronautico, è il primo ufficiale dell'Aeronautica Militare a ricevere le chiavi della città di Herat per l'importante e qualificato contributo fornito all'attività di ricostruzione di cui è incaricato il PRT.

20/01/2009 8.05