La Provincia sblocca le aree produttive di Fossa, Poggio, Barisciano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

736

L’AQUILA. Il Consiglio provinciale ha approvato ieri all’unanimità l’accordo di programma, siglato lo scorso 19 dicembre.
Gli enti coinvolti sono: la Provincia dell'Aquila e i comuni di Barisciano, Fossa, Poggio Picenze e San Demetrio nei Vestini, per la realizzazione di infrastrutture nelle aree produttive della zona est del comprensorio aquilano.
L'intesa consente la realizzazione della varianti alle zone produttive dei comuni di Fossa, Poggio Picenze e Barisciano.
In questo modo sarà possibile l'adeguamento e il miglioramento della strada regionale 261, dallo svincolo di San Gregorio alla stazione di Barisciano. Tre i lotti in programma. Si parte con la realizzazione di alcune rotatorie nel tratto dell'arteria compreso tra San Gregorio e l'area industriale di Barisciano, per un importo di 650mila euro.
L'accordo prevede, inoltre, il completamento delle opere di urbanizzazione nelle aree industriali, quali fogne, depuratore e reti idriche per un importo di circa 400mila euro, mentre nella zona industriale di Poggio Picenze sarà realizzato un parcheggio pubblico, a servizio delle aree produttive.
Parte delle opere sarà realizzate grazie al cofinanziamento di due soggetti privati, la Edimo Metallo SpA e la DLG srl. Il completamento delle infrastrutture consentirà infatti alle due imprese di realizzare importanti investimenti produttivi e commerciali, nelle aree industriali di Barisciano e di Poggio Picenze.
L'investimento complessivo per la realizzazione immediata e le progettazioni ammonta a circa 7 milioni di euro, di cui 1 milione 200mila euro andranno in progettazione nei prossimi 60 giorni.
«L'accordo ha un duplice valore- ha commentato con soddisfazione la presidente Pezzopane- La realizzazione di nuove infrastrutture e l'ampliamento di realtà produttive e commerciali, che si spera possano avere ricadute importanti sul versante occupazionale. Un accordo raggiunto grazie al ruolo di coordinamento svolto dalla Provincia dell'Aquila».
Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere provinciale Fabrizio D'Alessandro, presidente della Commissione Territorio e dal sindaco di S. Demetrio ne' Vestini Silvano Cappelli, che hanno sottolineato la collaborazione tra i comuni, anche se di colore politico diverso.

15/01/2009 8.56