Tutto pronto per l'inaugurazione della fontana di Toyo Ito

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

7161

Tutto pronto per l'inaugurazione della fontana di Toyo Ito
PESCARA. E' stata annunciata ufficialmente questa mattina dal sindaco Luciano D'Alfonso l'inaugurazione dell'opera d'arte realizzata da Toyo Ito che si terrà domenica prossima.
'Huge wineglass', il bicchiere di vetro è il monumento di 20 metri cubi in materiale acrilico trasparente (di 5 metri per 2) che arriverà domenica in Piazza Salotto.
Al suo interno spicca dell'acrilico colorato che fluttua senza creare delle forme e da' l'idea di un calice di vino (di qui il nome dell'opera). La cerimonia di inaugurazione, annunciata oggi dal sindaco Luciano D'Alfonso, prenderà il via alle 18 e vedrà la partecipazione anche di Toyo Ito. L'enorme bicchiere di vino e' costato 1 milione e 100mila euro, stanziati dal cementificio Lafarge (per il 70%) e dalla Banca Caripe (per il 30%) e sempre la banca si occuperà della manutenzione dell'opera mentre «tutti la potranno ammirare gratuitamente», ha detto D'Alfonso.
Con questo intervento la piazza centrale di Pescara «avrà un oggettivo elemento di attrazione», ha aggiunto il sindaco. «Noi - ha fatto notare il primo cittadino – abbiamo deciso di concentrare l'attenzione al centro della piazza e con l'università abbiamo scelto il nome di Toyo Ito. Mi auguro - ha proseguito il sindaco - che la città protegga quest'opera senza che ci sia bisogno dei militi e che scatti, quindi, un senso di responabilità collettiva visto che non si può pensare ad un sistema di protezione che non penalizzi la visibilità dell'opera».
Il sindaco ha annunciato poi che il Comune intende far realizzare in piazza una fontana verticale, magari affidando l'incarico a Spalletti, e due imprenditori, Maresca e Saquella, si sono già dichiarati disponibili a stanziare centomila euro.

«INAUGURAZIONE INOPPORTUNA»

«Un'inaugurazione inopportuna», l'ha bollata la consigliere del Pdl Nicoletta Verì, per la "strana coincidenza" della scelta della data.
«Domenica è il primo giorno di urne aperte per i pescaresi», ha ricordato la consigliera».
Verì ricorda anche che «il 14 maggio del 2007, un anno e mezzo fa, avevamo registrato la posizione assolutamente contraria di Carlo Costantini, all'epoca consigliere di maggioranza al Comune di Pescara, oggi candidato alla presidenza della Regione Abruzzo per il centro-sinistra, lo stesso che probabilmente domenica si affaccerà a piazza Salotto per un taglio del nastro che ha ben poco di trionfale. Un anno e mezzo fa ha tenuto incollato sulla sedia un intero consiglio comunale, sparando a zero contro un'opera, sempre il Bicchiere di Toyo
Ito, perché finanziata da un imprenditore che mal digeriva». Nei mesi scorsi anche Rifondazione Comunista aveva contestato l'opera d'arte con una manifestazione goliardica… 

10/12/2008 15.54